Scherma – Quattro atleti del Pettorelli qualificati alla fase nazionale

pettorelli
Piacenza 24 WhatsApp

Cecchet superstar: si qualifica in due diverse categorie e il migliore risultato lo ottiene in quella superiore. La spadista del Pettorelli, Irene Cecchet, si è qualificata sia nelle Cadette (nona) sia nelle Giovani (terza) a Conselice (Ravenna) nella prima prova di qualificazione regionale. Le spade biancorosse hanno, però, registrato altri successi portando alla qualificazione di Camilla Parenti (Cadette) e nel settore maschile di Tommaso Bonelli (piazzatosi al quinto posto) e Luca Visentini, entrambi nei Giovani. Gli atleti biancorossi sono stati seguiti in pedana, con attenzione, dal tecnico Beppe Monticelli.

Alessandro Bossalini, presidente del Pettorelli

“Complimenti a ragazze e ragazzi che hanno staccato il pass per le fasi nazionali. Una nota di merito anche per Luca Gasparini e Annina Scrivani che, con grinta, hanno affrontato la loro prima gara in questa categoria. Un grazie va anche a Beppe per il lavoro a fondo pedana. Voglio, inoltre, ricordare la gara di spessore di Francesco Curatolo, arrivato a Ginevra nei sedicesimi della gara di coppa del mondo satellite”.

Secondo Monticelli

“Le gare si sono svolte come se si fosse nel periodo pre Covid. Molti osservatori hanno confermato che si è respirata un’atmosfera di serenità. Era tempo che non si partecipava a gare così. Sono soddisfatto per le prove di tutti gli atleti biancorossi che si sono espressi secondo le loro possibilità”.

Il fine settimana, infine, si è concluso con la buona prova di Andrea Bossalini al Torneo Coni. A Chianciano Terme ha rappresentato l’Emilia-Romagna per la scherma. Il giovane Andrea, sceso in pedana con gli altri campioni regionali, ha perso di misura l’assolto che lo avrebbe fatto approdare alla finale”.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank