Traffico di sostanze anabolizzanti e cocaina, la procura apre un fascicolo con 41 indagati

auto pirata
Piacenza 24 WhatsApp

Un vasto giro di spaccio di anabolizzanti e cocaina. E’ quanto ipotizza la Procura di Piacenza che a tal proposito ha iscritto nel registro degli indagati 41 persone, praticamente tutti residenti a Piacenza e provincia. Tra gli indagati compaiono almeno tre personal trainer, intorno ai quali avrebbe ruotato il giro di cessioni illecite di farmaci stimolanti e anabolizzanti, giro che sarebbe durato dal 2015 al 2019.

Oltre a loro, però, sarebbero indagate una farmacista e un’agente di polizia locale. La prima avrebbe procurato illecitamente ai tre uomini farmaci proibiti, la seconda avrebbe tenuto informato uno degli indagati in merito agli sviluppi dell’inchiesta. Oltre alle sostanze dopanti, sarebbe stato documentato anche un giro di cocaina che a vario titolo vedrebbe coinvolta la maggior parte degli indagati. Per nessuno di loro sarebbero state emesse ordinanze di custodia cautelare.

Radio Sound
blank blank