Dolore a Castell’Arquato per la tragica scomparsa di Antonio: “Una delle persone più belle che abbia mai incontrato”

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Una tragedia sconvolgente e di fronte alla quale è difficile trovare parole e spiegazioni. Parliamo della morte di Antonio Vallante, 26enne residente a Castell’Arquato, stroncato da un malore. Giovedì scorso, il giovane si trovava a cena con la propria ragazza in un ristorante in località Franchini di Vernasca, quando ha iniziato ad accusare alcuni malesseri. La situazione è precipitata in pochi istanti con il giovane che si è accasciato a terra privo di sensi. Sul corpo del giovane dovrebbe essere disposta l’autopsia per conoscere le cause del decesso: Antonio pare sia morto per un arresto cardiaco, ma è importante conoscere cosa abbia causato un episodio così letale in un ragazzo di soli 26 anni . I sanitari del 118, intervenuti sul posto, hanno tentato per ore di rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare.

Antonio lascia il papà Pasquale Vallante, la mamma Patrizia Avanzi e la sorella Martina. Il giovane lavorava come cameriere in un ristorante di Castell’Arquato. Lunedì alle 20,30 si terrà il rosario nella collegiata della cittadina.

Nel frattempo è il momento del dolore e dello strazio per chi conosceva Antonio, un ragazzo che davvero sapeva farsi amare per i suoi modi.

“Non posso credere che tutto quello che stavamo costruendo, ora non è più possibile farlo. Sei una delle persone più belle che ho incontrato nel mio percorso di vita, c’eri sempre per me e giuro su qualsiasi cosa più cara a me al mondo che onorerò la tua memoria fino all’ultimo dei miei giorni”.

“Farò fatica. Ho un dolore che non puoi immaginare. Ma andrò avanti, e ti giuro che porterò a termine in nostri progetti ed onorerò sempre il tuo nome e la tua memoria”.

“Oggi piangiamo e soffriamo insieme a voi. Il dolore che ha riempito tutta l’anima e i pensieri fa venire le lacrime agli occhi. Tutti quelli che hanno conosciuto Antonio oggi piangono, era una persona meravigliosa!”.

“Eri un bravo ragazzo, gran lavoratore e avevi rispetto per le persone: mancherai a molti”.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank