Volley, Serie B1 – Un Everest a metà cede strada a Sassuolo: il BSC Materials passa 3-0

miovolley
Piacenza 24 WhatsApp

Tante assenze per l’Everest MioVolley che cede in tre set sul campo di Sassuolo: le padrone di casa si prendono il bottino pieno chiudendo la partita in un’ora e un quarto. Ora per le biancoblu il terzo posto, ultimo valido per i playoff, è distante quattro punti ma Garlasco ha una partita in meno disputata.

Coach Mazzola deve rinunciare a Cornelli (oltre alla lungodegente Nonnati) con Nedeljkovic e Scarabelli non al meglio della condizione che restano in panchina. L’Everest si schiera con Colombano e Moretti in diagonale, Ducoli e Naddeo bande, Guaschino e Negri al centro con Fizzotti libero.

Buona partenza di Sassuolo nei primi scambi di gara: la formazione di coach Minghelli riesce a mantenere il vantaggio (16-13) anche nelle fasi successive ma nel finale è l’Everest che mette la freccia passando a condurre (20-22). Il BSC Materials è più cinico e riesce a passare sul 25-23.

Più equilibrato l’avvio del secondo parziale poi è ancora Sassuolo ad allungare (16-10): non ci sono grandi sussulti nel prosieguo tanto che lo score finale recita 25-16.

Bianchini prende in pianta stabile il comando della regia nel terzo set: il MioVolley prova a riaprire la gara ma la giovane squadra di casa resta concentrata nei momenti cruciali del parziale trovando la spinta giusta per chiudere la partita sul 3-0.

BSC MATERIALS SASSUOLO-EVEREST MIOVOLLEY 3-0

(25-23; 25-16; 25-22)

BSC MATERIALS SASSUOLO: Anello 8, Montagnani, Moschettini 1, Borlengo 4, Fornari 5, Bisio 20, Magnani, Bedetti 9, Bazzani 2, Urbinati (L). NE: Reggiani, Scianti. All. Minghelli-Zagni

EVEREST MIOVOLLEY: Colombano, Bianchini, Moretti 4, Ducoli 8, Naddeo 15, Passerini, Guaschino 10, Negri 6, Fizzotti (L). NE: Nedeljkovic, Scarabelli. All. Mazzola

L’Everton passa in quattro set: Busa Trasporti a mani vuote

Non basta la reazione del Busa Trasporti nella diciottesima giornata di serie C: le biancoverdi sotto di un set riprendono la quinta forza del campionato, lottano nel terzo parziale ma cedono alla distanza venendo superate per 3-1. Ora la classifica vede il MioVolley al nono posto con Modena, vittoriosa nella sfida con il CUS Parma, avanti di due lunghezze.

Partenza tutta in saluta per il MioVolley (1-9) con due time out che sortiscono solo in parte l’effetto sperato. Cambia la diagonale con l’innesto di Zucchi, entra anche Galibardi ma Everton non limita la spinta (6-18). Ferri e Zucchi provano a limitare il passivo ma il parziale è compromesso e si chiude 15-25.

Nel secondo set la novità è Martino per Bossalini al centro: Galibardi trova il sei pari con un grande punto, tutto il Busa Trasporti ritrova più compattezza fino al quindici pari. Si gioca punto a punto: nel finale Cricchini dà una mano in seconda linea con Padrini che attacca il pallone del 25-21.

L’Everton apre con maggiore convinzione il terzo parziale trovando un vantaggio di tre punti (8-11). Reagisce il MioVolley ma le reggiane riescono a proseguire sulla loro strada: Zucchi trova il punto del 18-23 ma l’ultima parola è delle ospiti per il 19-25.

Punto a punto l’inizio di quarto set poi è l’Everton a staccare il Busa Trasporti (11-15). Timeout in casa biancoverde: spettacolare difesa di Burzoni per il punto di Galibardi e 14-15 sul tabellone. Qui però sono le avversarie a riprendere la rotta spingendo forte e limitando gli errori: un match point annullato poi è Everton a firmare il 19-25 che vale l’1-3.

BUSA TRASPORTI MIOVOLLEY-EVERTON VOLLEY 1-3

(15-25; 25-21; 20-25; 19-25)

BUSA TRASPORTI MIOVOLLEY: Bonelli, Padrini, Zucchi, Cordani, Ferri, Galibardi, Boiardi, Cricchini, Bertolamei, Bossalini, Martino, Burzoni (L). NE: Barocelli, Ciotola (L). All. Leggeri-Parenti

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank