Week End Danza InSincronia, dal 29 al 31 marzo a Piacenza

Week End Danza InSincronia

Week End Danza InSincronia, dal 29 al 31 marzo a Piacenza l’innovativa rassegna di danza moderna e contemporanea. La direzione artistica è affidata alla maestra Ottavia Marenghi e alla danzatrice coreografa Clo Passaro.

blank

InSincronia nel 2019 si arricchisce, in questa sesta edizione, di un nuovo prestigioso appuntamento formativo, vale a dire il Week End Danza InSincronia, giornate dedicate allo studio della danza.

Ricco e articolato sarà il programma delle due Master Class. In particolare condotte dal maestro Roberto Sartori, direttore artistico di Kaos Balletto Firenze (www.ballettodifirenze.it).

Un appuntamento da non perdere. Nello specifico destinato ad allieve/i dai 10 anni in su e che coinvolgerà, nel Gala finale, tutte le scuole di danza di Piacenza e dintorni. Insomma, una vera e propria festa della danza nel nostro territorio.

L’organizzazione

Ad organizzare l’iniziativa sono diverse realtà e figure professionali del nostro territorio. Si tratta dell’Associazione Culturale “Piacenza Kultur Dom” e del Teatro Trieste 34 (direttore artistico Filippo Arcelloni). Inoltre della Scuola di Danza Petit Pas (direttrice Ottavia Marenghi) e della danzatrice e coreografa Clo Passaro (compagnia di danza Incongruo).

Le parole di Filippo Arcelloni

“Dopo 5 edizioni di InSincronia, ci siamo domandati se potevamo ampliare il progetto aggiungendo delle attività che potessero aumentare l’offerta della danza contemporanea. Ne è nato così il W/E InSincronia con due giornate di Master Class, condotte da un maestro riconosciuto a livello nazionale e l’offerta di borse di studio per i partecipanti. Il tutto senza perdere di vista il motivo di fondo che ci ha portato a creare il Gala di Danza. L’idea di una festa per la città che danza, per chi nella città ama la danza in tutte le sue forme. Tutto portato nel nuovo spazio L’Ostello del Teatro che ci è sembrato da subito il luogo naturale dove svolgere questo evento”.

Prestigiose infatti saranno le borse di studio che verranno assegnate da Kaos Balletto Firenze, per specializzazioni da svolgersi nel capoluogo toscano.

Insomma si tratterà di una festa della danza. In particolare con protagoniste le scuole di danza della nostra città e non solo, come sottolinea anche Clo Passaro: “uno straordinario scambio di esperienze. Tutte le scuole di Piacenza e delle città vicine potranno essere insieme, sullo stesso palco, per il Gala finale. I partecipanti delle Master Class avranno la possibilità di danzare delle brevi coreografie create per loro. Un gala ‘a porte aperte’ insomma, proprio nello spirito dell’iniziativa”.

InSincronia 2019

InSincronia ha portato nella nostra città, nelle edizioni precedenti, interessanti ed emergenti compagnie di danza moderna e contemporanea. In questa edizione, allargando la proposta con le due Master Class proposte, ospiterà come coreografo ospite uno dei più interessanti maestri della scena italiana.

“Il coreografo Roberto Sartori”, ci ricorda Ottavia Marenghi, “è una delle figure più significative della danza moderna e contemporanea in grado di dialogare, nel suo percorso artistico ed espressivo, con scenari internazionali. È per noi un onore e un valore poterlo ospitare nella nostra città”.

Le due giornate dedicate allo studio si terranno (con tre sale prove) all’Ostello del Teatro. La nuova struttura si trova a Piacenza in via Trento 29/C.

Programma

Venerdì 29 marzo Ostello del Teatro: 17.00 – 18.30 livello base (10 -13 anni). 18.30 – 20.30 livello avanzato (dai 14 anni)

Sabato 30 marzo Ostello del Teatro: 15.00 – 16.30 livello base (10 – 13 anni). 16.30 – 18.30 livello avanzato (dai 14 anni)

Domenica 31 marzo alle 17.00 al Cinema Teatro President (via Manfredi, 30 -Piacenza): spettacolo finale, il Gala di Danza, aperto alla cittadinanza. In particolare con la partecipazione delle scuole di danza di Piacenza e con la restituzione del lavoro svolto nella Master Class avanzata. Per la quale il maestro Sartori avrà montato ad hoc una coreografia.

Un evento unico per Piacenza

Si tratta dunque di un evento unico per la nostra città. Soprattutto grazie alle sinergie create. Perché si è riusciti a mettere in contatto fra loro diverse realtà. Soprattutto creando un circuito virtuoso di scambio, conoscenze e creatività, al quale la cittadinanza, con il Gala finale, è invitata a partecipare. L’obiettivo è di riuscire ad unire una piccola grande comunità. In particolare con lo scopo di interagire e scambiare nuovi stimoli, condividendo il palco e la passione per la danza.

Info e prenotazioni

insincroniat34@gmail.com 393 45 97 343

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank