“Covid-19, le banche popolari garantiscono liquidità in tempi rapidi”

Sportello bancario

Le Banche del Credito Popolare sono riuscite ad assicurare in tempi rapidi quella liquidità necessaria a dare ossigeno al sistema produttivo italiano, come richiesto dai Decreti “Cura Italia” e “Liquidità”. In dettaglio, le banche della Categoria hanno accolto il 65% delle domande di prestito al di sotto dei 25.000 euro, l’87% delle domande di prestito al di sopra di questa soglia e il 97% delle domande di moratoria.

blank

L’erogazione dei prestiti si va ad aggiungere ai primissimi interventi in favore delle aziende, del commercio e delle famiglie posti in essere dagli istituti del Credito Popolare autonomamente e già ai primi segnali della crisi per garantire la sopravvivenza economica del tessuto produttivo e la sussistenza di migliaia di famiglie.

“Poter contare su termini rapidi e certi per ottenere la liquidità necessaria diventa essenziale per la sopravvivenza di ogni impresa, soprattutto se piccola o media. Le Banche Popolari – per il Segretario Generale di Assopopolari, Giuseppe De Lucia Lumeno – grazie a una presenza radicata hanno immediatamente avvertito questa esigenza vitale. Di conseguenza il sostegno alle famiglie e alle piccole e medie imprese che è, per il Credito Popolare, una normale modalità di operare, ha assunto un valore eccezionale ed essenziale. Grazie alla natura cooperativa la Categoria, anche adeguando l’operatività delle proprie strutture all’emergenza, sta contribuendo a ridurre i danni della crisi e a gettare le basi per la lunga e complessa fase dei prossimi mesi.”

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank