Bullismo, 14enne piacentino ricattato da altri giovanissimi. Indagine dei Carabinieri

Marijuana nascosta nel vano di un ascensore

Bullismo, 14enne piacentino ricattato. L’indagine dei Carabinieri ha portato alla luce una vicenda dai contorni oscuri accaduta ai margini di una scuola superiore cittadina.

Bullismo, 14enne piacentino ricattato

La vicenda vede coinvolti, un minorenne e altri giovanissimi che probabilmente non frequentano lo stesso istituto della vittima del ricatto. Il gruppo minaccia il ragazzo di raccontare alla famiglia di un suo coinvolgimento in una storia di spaccio e droga. Una storia tra l’altro non vera. Per non rivelare questa situazione le richieste di denaro diventano sempre più insistenti e pesanti. Un escalation che termina con il minorenne che scoppia e si sfoga con i genitori che allertano le forze dell’ordine. Il gruppo per far cadere nella trappola e spaventare la vittima avrebbe addirittura organizzato una situazione con un finto agente.