Olbia – Fiorenzuola 1-2: i rossoneri non smettono di stupire. Tabbiani: “Il collettivo sta lavorando molto bene” – AUDIO

Olbia - Fiorenzuola
Piacenza 24 WhatsApp

Il Fiorenzuola di mister Tabbiani supera l‘Olbia 2-1 grazie alle reti di Morello e Mastroianni e trova il 4° successo di fila.
Rossoneri davvero in un periodo di gloria e addirittura in testa alla classifica provvisoria in Serie C, girone B.

IL RACCONTO DI OLBIA – FIORENZUOLA

PRIMO TEMPO

Il Fiorenzuola torna in campo dopo la roboante vittoria di domenica scorsa per 5-0 contro la Reggiana torna a giocare in campionato in terra sarda, nella lunga trasferta contro l’Olbia Calcio.

I padroni di casa provano da subito a spaventare il Fiorenzuola; al 2’ cross dalla destra di Emerson con il mancino per Ragatzu, il cui colpo di testa da dentro l’area è sventato con un grande intervento sulla sinistra di Battaiola.

Il Fiorenzuola si fa vedere al 16’, con l’angolo di Quaini per l’accorrente Mastroianni sul primo palo; il tiro al volo del centravanti rossonero è strozzato e finisce a lato.

Al 30’ passa avanti in Fiorenzuola; azione da dietro costruita dalla destra, Danovaro conduce palla oltre la metà campo e dalla trequarti lascia partire un traversone basso al limite dove Morello incrocia e di prima mette la palla sotto il sette.

I rossoneri calano l’1-2 pugilistico al 38’; sugli sviluppi di una punizione dalla destra di Quaini, il pallone arriva a Morello che imbuca per l’inserimento di Currarino, il cui assist di mancino in area piccola premia Mastroianni. 0-2 con il secondo centro in campionato dell’attaccante rossonero.

Ancora il Fiorenzuola trova spazi al 41’; Oneto di tacco sulla trequarti serve la progressione di Sartore, il quale trova sulla sinistra ancora Morello; l’esterno rossonero si accentra e calcia impegnando al tuffo sulla sua destra Gelmi.

SECONDO TEMPO

Mister Occhiuzzi opta per un triplo cambio in apertura di ripresa per dare la scossa ai padroni di casa, ma l’Olbia non riesce a creare grattacapi particolari alla difesa valdardese nel primo quarto d’ora della ripresa.

La squadra di Tabbiani riesce a trovare di frequente le sgroppate sulla mancina da parte di Oddi, ma la partita non offre sussulti fino al 69’, quando la grande imbucata da dietro di Quaini trova Mamona che vince il duello fisico con il diretto avversario ma, solo davanti a Gelmi, trova l’opposizione con il corpo dell’estremo difensore locale.

Il Fiorenzuola sembra in totale controllo della partita; Mamona al 74’ tiene in campo un buon pallone sulla destra servendo Di Gesù, il quale arma il destro dai 25 metri di Fiorini alto sopra la traversa.

Quasi dal nulla, all’87’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo il colpo di testa sul primo palo da parte di Nanni riaccende i padroni di casa ed il pubblico, dimezzando lo svantaggio. 1-2.

I padroni di casa provano il forcing finale di una partita fino ad allora in totale controllo del Fiorenzuola, e nei 4 minuti di recupero arroccano alla difesa fiorenzuolana, che tuttavia tiene bene anche grazie alle uscite di Battaiola a dare fiducia alla retroguardia.

Finisce 1-2 per i rossoneri nonostante ben 2 minuti in più rispetto al recupero indicato, con la quinta vittoria su sette partite di un incredibile inizio campionato per la squadra di Tabbiani.

LE FORMAZIONI

OLBIA: Gelmi, Emerson, Bellodi, Brignani, Gabrieli, La Rosa, Occhioni, Travaglini, Biancu, Ragatzu, Babbi. All. Occhiuzzi
FIORENZUOLA: Battaiola, Danovaro, Potop, Quaini, Oddi, Fiorini, Stronati, Oneto, Sartore, Mastroianni, Mamona. All. Tabbiani

Qui le parole di mister Tabbiani al termine di Olbia – Fiorenzuola:

PRE PARTITA

Il Fiorenzuola arriva dalla vittoria roboante contro la Reggiana e, in settimana, dalla partita sospesa in Coppa Italia contro la Lucchese per il grave infortunio del giovane Nicola Anelli. I rossoneri vogliono il 4° risultato utile consecutivo.
I padroni di casa non vincono in campionato dall’esordio e hanno segnato solamente 1 gol nelle prime 6 giornate: la vittoria nel derby contro Torres in Coppa Italia può dare però, all’Olbia di mister Occhiuzzi, quella marcia in più per tentare di tornare al successo di fronte al proprio pubblico anche in campionato.

Recupero con la Lucchese in Coppa Italia

Qui il comunicato del Fiorenzuola, riguardo al recupero della gara interrotta contro la Lucchese, valevole per il primo turno di Coppa Italia Serie C: la gara verrà giocata mercoledì 12 Ottobre dalle ore 15:00.

Radio Sound
blank blank