Il Piacenza va KO a Carpi, mai così male quest’anno

carpi piacenza
Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza.

Una domenica infelice per il Piacenza Calcio. I biancorossi a Carpi avrebbero voluto confermare i segnali positivi, visti solo 7 giorni fa, a Ravenna. Purtroppo il campo ha invece evidenziato un netto passo indietro dal punto di vista del gioco e del risultato, come testimonia il 3-0 finale per mano della terza in classifica.
Sono pesate tantissimo le assenze dell’infortunato Corradi e dello squalificato Nicco a metà campo. In avvio Franzini ha schierato Polidori al fianco di Sestu, Paponi, invece, è partito ancora una volta dalla panchina.
Sono bastati 17 minuti ai locali per trovare il vantaggio con Saric che ha infilato Mazzini raccogliendo un bel traversone dalla destra. Dopo aver colpito il palo i romagnoli hanno trovato il raddoppio alla mezz’ora con il solito Biasci, che con questa rete supera anche Paponi in vetta alla classifica dei goleador di categoria.
Franzini cambia le carte ed inserisce Paponi, passando al 4-3-1-2 con Sestu trequartista, ma senza i risultati sperati.
A mettere la parola fine ad un match mai in discussione è ancora Saric con un bellissimo tiro a giro in avvio di ripresa. Il Piacenza finisce la gara senza aver praticamente mai tirato in porta.
La distanza con le prime della classe è ormai incolmabile. Sarà fondamentale riprendersi immediatamente già dalla prossima settimana contro la Sambenedettese.

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza calcio, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket con Assigeco e Bakery, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound è radio ufficiale del Piacenza calcio.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.

Le formazioni ufficiali

Carpi (4-3-1-2): Nobile, Pezzi, Sabotic, Ligi, Sarzi Puttini, Saric, Simonetti, Saber, Maurizi, Cianci, Biasci. A disposizione: Rossini, Celeste, Carta, Varoli, Bellini, Varga, Magrini, Jelenic, Fofana, Mastaj, Tommasone, Boccaccini. All. Riolfo.

Piacenza (5-3-2): Mazzini, Zappella, Borri, Milesi, Pergreffi, Nannini, Della Latta, Marotta, Franchini, Sestu, Polidori. A disposizione: Bertozzi, Riccardi, Imperiale, Sylla, Cattaneo, Bolis, Paponi, Castellana. All. Franzini

Arbitro: Carella della sezione di Bari coadiuvato dagli assistenti Gregori e Mittica della sezione di Bari.

La partita

Primo tempo

1′ E’ appena iniziata la partita allo stadio “Cabassi” di Carpi.
2′ Subito Carpi in attacco. I padroni di casa ottengono una punizione sull’out di sinistra, che esce di poco a lato dalla porta difesa da Mazzini.
7′ Occasione clamorosa per il Carpi: Saber mette un pallone interessante sul secondo palo, ma Biasci fallisce un’opportunità incredibile dopo che Mazzini e la difesa biancorossa non si erano capiti.
11′ Ammonito Simonetti per fallo su Sestu.
12′ Inizio complicato per il Piacenza: i padroni di casa pressano e insistono. Già tre calci d’angolo battuti dal Carpi.
13′ Ancora pericoloso il Carpi, ma Pergreffi è bravo ad anticipare e a mettere in corner. Quarto calcio d’angolo per i padroni di casa.
17′ Gol del Carpi: cross dalla destra da parte di Pezzi sul secondo palo, nessun giocatore del Piacenza riesce a rinviare, Saric ne approfitta e porta in vantaggio i padroni di casa. Il Piacenza ora deve assolutamente riorganizzare le idee dopo un inizio da incubo.

24′ Continua il pressing incessante dei padroni di casa: Cianci salta su un cross proveniente dall’out di destra, ma il suo tiro si stampa sul palo della porta difesa da Mazzini.
26′ Secondo corner della partita per il Piacenza.
28′ Raddoppio del Carpi: grande ripartenza dei padroni di casa con Maurizio che serve a bomber Biasci, che non sbaglia a tu per tu con Mazzini.
31′ Bella azione personale di Borri, che ottiene un calcio d’angolo dopo la deviazione di Nobile. E’ il primo tiro in porta del Piacenza.
40′ Il Piacenza continua a cercare ad attaccare, ma con un pressing poco organico che non crea troppi problemi alla difesa del Carpi.
47′ Finisce il primo tempo. Poco Piacenza in questa prima frazione di gioco, che vede i padroni di casa in vantaggio 2-0.

Secondo tempo

45′ Inizia il secondo tempo. Franzini inserisce Paponi al posto di Franchini. Nel nuovo atteggiamento tattico Sestu si adatta nel ruolo di trequartista.
49′ Subito pericoloso il neo-entrato Paponi. Il capocannoniere del Piacenza colpisce un pallone di testa, ma è facile preda di Nobile.
55′ 3-0 del Carpi: gol pazzesco di Saric, che salta la difesa biancorossa e con un tiro a giro mette la sua firma per la seconda volta nel match.
57′ Entrano Imperiale e Castellana per Nannini e Zappella.
60′ Entra Cattaneo per Sestu. Nel frattempo, il Carpi si è reso ancora pericoloso con un contropiede concluso con la parata di Mazzini sul tiro di Saber.
69′ Ammonito l’allenatore del Carpi Riolfo per proteste.
71′ Entrano Jelenic e Fofana per Cianci e Saber tra le file del Carpi.
73′ Ancora pericoloso il Carpi con Saric, il più ispirato quest’oggi, tuttavia il suo tiro è fuori dallo specchio della porta di Mazzini.
74′ Escono Sarzi Puttini e Simonetti per l’ex Fiorenzuola Varoli e Boccaccini.
81′ Si fa vedere ancora il Piacenza nei pressi della porta del Carpi, ma il tiro di Paponi è velleitario.
95′ Finisce a Carpi 3-0. Il Piacenza ha giocato la sua peggior partita di questa stagione.

Il pre partita