L’eredità di una grande collezione d’arte piacentina alla casa d’aste Iori

blank

Oltre 200 opere tra dipinti e sculture del panorama artistico Piacentino di tutto il 900, provenienti dell’eredità di un famoso collezionista locale sono esposte fino a sabato 18 dicembre presso la sede di Iori casa d’aste in via Pietro Cella 9 a Piacenza, giorno in cui verranno aggiudicate alle ore 18.00 ai migliori offerenti tramite la nuova piattaforma di aste online WWW.ONTIME. AUCTION creata dall’esperienza di STEFANO IORI (da oltre 30 anni presente nel mercato Internazionale dell’arte e delle Aste) che vista la situazione di emergenza Covid ha saputo trasformare le tradizionali aste in presenza in aste on line, permettendo agli utenti di acquistare e vendere con un semplice click.

blank

Tanti i nomi degli artisti presenti nella collezione, come : ARMODIO, ARRIGONI, ASVERI, BOT, BELLONI , BERTE’, BRAGHIERI , CASALI , CASSINARI , FOPPIANI , FORNARI, GALLERATI , GARDANI, GIACOBBI, GRASSI, GROPPI, CINELLO , MALFANTI , MARENGHI , MOSCONI , RICCHETTI, SCROCCHI , SIDOLI, SORESSI , SPAZZALI , TIRELLI , XERRA e tanti altri ancora, quindi un’occasione unica che suscita l’interesse pubblico e valorizza il mercato dell’arte che a Piacenza è sempre molto in fermento.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank