Case d’appuntamento in tutta Italia, cinque arresti. Anche Piacenza nella rete

Case d'appuntamento

Case d’appuntamento in tutta Italia, cinque arresti. Anche Piacenza nella rete.

Una vera e propria agenzia di appuntamenti. Con tanto di call center e luoghi di incontro in tutta Italia. Un’organizzazione articolata dedita allo sfruttamento della prostituzione. La polizia di Pescara ha arrestato cinque persone, dovranno rispondere del reato di associazione a delinquere finalizzata al favoreggiamento e allo sfruttamento della prostituzione. In manette sono finiti un 28enne e un 26enne di Pescara, un milanese di 52 anni, un 29enne di Lecce e una 37enne di origini colombiane. Due donne sono ancora ricercate.

In sostanza l’organizzazione gestiva una rete di prostituzione ramificata in tutta Italia. Il cliente chiamava un “centralinista” localizzato in Spagna chiedendo un appuntamento con una delle donne. L’uomo indirizzava la persona all’appartamento più vicino a lui. Ognuno dei membri del gruppo aveva un compito preciso: dal cercare sempre nuovi appartamenti fino alla gestione delle lucciole.

Una di queste case d’appuntamento illegali era proprio a Piacenza.

Ulteriori dettagli