Donazione di peluche alla Neuropsichiatria di Piacenza e Fiorenzuola

blank

La Neuropsichiatria infantile Psicologia infanzia adolescenza (UONPIA) ha ricevuto una donazione da un’azienda produttrice di peluche. I pupazzi in stoffa sono stati messi a disposizione degli utenti che frequentano le sedi territoriali dei distretti territoriali e serviranno alla riabilitazione dei piccoli.

I peluche sono molto colorati e luccicanti, possono essere utilizzati dagli operatori per giocare coi bambini e stimolarli con le loro caratteristiche sensoriali (tinte accese, morbidezza, consistenza e brillantezza di alcune parti). I professionisti sono grati della donazione. “Il gioco è fondamentale per i piccoli – sottolineano – perché con esso i bambini sperimentano, esplorano e apprendono”.

blank

In particolare, i peluche possono essere utili agli operatori per creare ambienti più funzionali per le terapie. “Per esempio, se un bambino in tenera età deve affrontare un deficit neuromotorio associato a deficit visivo, si trova a essere doppiamente penalizzato; e dovrà cosi’ trovare strategie differenti per vicariare le funzioni mancanti e affinare quelle residue”. Il materiale donato potrà quindi essere utilizzato per facilitarne lo sviluppo, attraverso il gioco.

Nelle immagini allegate il personale UONPIA di Piacenza e di Fiorenzuola con i peluche donati e una pubblicazione multisensoriale utile anch’essa alla riabilitazione dei bambini con deficit visito associato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank