Guardie mediche, riorganizzazione temporanea: “Ottone riferimento per l’alta Valtrebbia al posto di Bobbio, Ferriere per l’alta Valnure”

In riferimento alla riorganizzazione temporanea del Servizio di Continuità assistenziale (ex Guardia Medica) in Alta Valnure e Valtrebbia, dovuto alla mancanza di medici per coprire tutte le sedi presenti sul territorio, si comunica quanto segue.

Il direttore generale Ausl Luca Baldino ha riferito oggi, durante la seduta della Conferenza territoriale socio sanitaria, che a partire dal 26 febbraio si procederà a un accorpamento temporaneo di sedi.

blank

In particolare, sarà riaperta la sede di Ottone, che diventerà il riferimento per l’Alta Valtrebbia, assorbendo anche le funzioni della sede di Bobbio, dove comunque è sempre disponibile per i cittadini il Punto di primo intervento dell’ospedale.

La sede di Ferriere sarà invece il riferimento per l’Alta Valnure, accorpando le funzioni della sede di Bettola. Nel fine settimana, in particolare dalle ore 20 di ogni venerdì fino alle ore 8 del lunedì successivo, saranno aperti entrambi gli ambulatori di Guardia Medica.

“Ringrazio i sindaci coinvolti – ha detto il direttore Baldino – per la collaborazione dimostrata e ricordo che questa è una soluzione temporanea. L’Azienda sta continuando a lavorare per trovare medici disponibili a coprire tutte le sedi, con l’obiettivo di superare appena possibile questi accorpamenti”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank