In auto sette panetti di hashish pronti per essere spacciati, due arresti

Nell’auto sette panetti di hashish, arrestati. Giovedì, 26 settembre, i carabinieri della Stazione di Rivergaro hanno arrestato vicino alla stazione ferroviaria di Piacenza due uomini; un 31enne nato in Senegal, clandestino, in Italia senza fissa dimora e un 57enne piacentino, residente a Podenzano, entrambi pregiudicati. Erano pronti a spacciare sostanze stupefacenti.

Gli uomini di Rivergaro erano di pattuglia per svolgere un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di droga. Stavano monitorando noti tossicodipendenti ed hanno notato che alcuni di loro si apprestavano ad andare in città probabilmente per rifornirsi di stupefacenti.

Così proprio nei pressi di piazzale Milano hanno fermato l’autovettura con a bordo i due pusher. Fermati e controllati, in uno zainetto, nascosto nel vano anteriore dell’auto avevano 7 panetti di hashish del peso complessivo di 800 grammi pronti per essere spacciati.

I militari hanno sequestrato la droga e arrestato i due per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Dopo le formalità di rito sono stati portati al carcere di Piacenza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.