In tasca le chiavi dell’auto che aveva appena tentato di rubare, arrestato

Estae una pistola, Sorpresi con la droga, minaccia di morte la convivente

In tasca le chiavi dell’auto che aveva appena tentato di rubare, arrestato. I carabinieri del Reparto Operativo, hanno arrestato un 23enne di Fiorenzuola d’Arda perché colpito da un ordine di carcerazione. Ordine emesso dal Tribunale di Piacenza a seguito di una condanna definitiva per furto aggravato in concorso.

Il giovane, pluripregiudicato, nel settembre del 2016 si era reso responsabile di due furti in abitazione e di un tentato furto di una autovettura. Episodi avvenuti in Monticelli d’Ongina e Fiorenzuola d’Arda.

Le forze dell’ordine lo avevano scoperto con la refurtiva e con in tasca ancora le chiavi dell’autovettura che aveva tentato di rubare. Pertanto lo avevano denunciato alla Procura della Repubblica di Piacenza. Per questi due episodi il tribunale lo aveva condannato a due anni e sei mesi di reclusione. Stava già scontando la pena agli arresti domiciliari.

Nel primo pomeriggio di ieri, 20 marzo, però, i militari del Reparto Operativo lo hanno rintracciato, tratto in arresto e portato al carcere di Piacenza dove dovrà scontare il residuo di pena.