Kickboxing – Il giovanissimo Edoardo Ferrari (Yama Arashi) ha incontrato il prefetto di Piacenza Daniela Lupo

yama arashi

Appuntamento speciale per Edoardo Ferrari. Il giovanissimo atleta di kickboxing della Yama Arashi è stato ricevuto in Prefettura dal prefetto di Piacenza Daniela Lupo. Protagonista di una bella storia di fair play, Edoardo (dieci anni)  – accompagnato dal padre, dal direttore tecnico della Yama Arashi Gianfranco Rizzi e dal delegato provinciale CONI Robert Gionelli –  ha ricevuto una copia della Costituzione italiana.

blank

Le parole del prefetto di Piacenza

“Con la sua sportività ha dimostrato di aver già aderito ai valori fondanti di cittadinanza solidale della nostra Costituzione”.

Ai campionati italiani di kickboxing del mese scorso a Jesolo, Edoardo Ferrari era in gara per il titolo tricolore nella categoria Young Cadet (10-12 anni). Al limite dei 32 chilogrammi nel Light Contact. In finale, aveva vinto a tavolino in quanto l’avversario era arrivato in ritardo al palasport a causa di problemi di viabilità. Premiazione, medaglia d’oro, foto di rito e titolo assegnato secondo i regolamenti. Quando però il suo avversario è riuscito ad arrivare, seppur fuori tempo massimo, al PalaInvent, Edoardo ha deciso di rimettere la medaglia ai giudici e combattere la gara per assegnare nuovamente il titolo tricolore. Tra l’altro poi vinto anche sul “campo” da Ferrari.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank