Oltre 130 banchi da trenta paesi, torna dal 17 al 19 settembre il Mercato Europeo: “Importanti investimenti per garantire la sicurezza di tutti” – AUDIO

Torna, dopo un anno di stop a causa della pandemia, il Mercato Europeo che coinvolgerà il Pubblico Passeggio dal 17 al 19 settembre. Dalle 9 alle 24, oltre 130 banchi provenienti da 30 paesi torneranno a proporre un viaggio tra artigianato, prodotti tipici e street food. Una XVI edizione che assume una valenza importante, come spiega Raffaele Chiappa, presidente provinciale di Unione Commercianti.

“Quando un evento dura da così tanto tempo significa che piace, sia agli operatori e che ai consumatori. Inoltre è un evento per il quale i visitatori raggiungono Piacenza anche da altre province e questo lascia intendere come questa manifestazione sia utile anche per far conoscere il nostro territorio”.

“Per quanto riguarda la sicurezza in chiave anti-Covid abbiamo ragionato per eccesso. Anche laddove non capivamo se una determinata precauzione fosse necessaria o meno, noi abbiamo preferito adottarla, tanto per intenderci. Chiaro che questo ha comportato importante aumento dei costi di gestione dell’evento, ma questo è fondamentale per poter organizzare l’evento in sicurezza”.

Alla fiera si potrà accedere attraverso varchi predefiniti in prossimità dei quali verrà provata la temperatura. Sarà obbligatorio il green pass che però non verrà chiesto all’ingresso: saranno effettuati controlli a spot all’interno del perimetro del mercato.

L’evento, organizzato da Unione Commercianti, vede la collaborazione fondamentale di Comune di Piacenza, Mercanti di Qualità e Federazione Italiana Venditori Ambulanti.

Mercato Europeo, le limitazioni alla viabilità

Per consentire lo svolgimento in sicurezza dell’edizione 2021 del Mercato Europeo, già dalle ore 13 di giovedì 16 settembre, sino alle ore 5 del mattino di lunedì 20 sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati della carreggiata in viale Pubblico Passeggio, in via Alberici e nel tratto di via Giordani compreso tra il civico 21 e l’intersezione con il Facsal.

Contestualmente, sarà vietata la sosta nell’area di parcheggio di via IV Novembre (Cheope) delimitata da apposita segnaletica, dove potranno posteggiare unicamente i mezzi degli espositori partecipanti al Mercato, apponendo il contrassegno identificativo sul parabrezza.

Dalle ore 8 di venerdì 17 settembre, sino alle 5 del mattino di lunedì 20, in viale Pubblico Passeggio, via Alberici e via Giordani (dal civico 21 all’altezza del Facsal) sarà vietata la circolazione, con la sola eccezione di residenti, dimoranti e fruitori di posti auto privati, che potranno percorrere con la massima cautela, tenendo conto delle varie fasi di svolgimento della manifestazione, i tratti in questione.

Alle ore 24 di domenica 19 settembre, gli espositori saranno chiamati alla rimozione degli stand per permettere la pulizia delle strade ad opera di Iren.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley