Nero Fiorentino, il film “piacentino” sul mostro di Firenze sbarca a Cannes. Il regista Saccomano: “Pronti alle piattaforme internazionali” – AUDIO

Continua a far parlare di sé il film “Nero Fiorentino – Il Caso Mostro di Firenze”. Il lungometraggio scritto e diretto dal Regista Gianpaolo Saccomano, Aiuto Regista e Produttore Esecutivo Alberto Negri, è patrocinato dal Comune di Piacenza. Nonostante la pandemia abbia rallentato e non poco la promozione dell’opera, i riconoscimenti non mancano. A partire dalle piattaforme in streaming. Lo racconta lo stesso Saccomano.

“Quest’anno per Nero Fiorentino sono in programma concorsi e festival. Sono molto soddisfatto perché il film è stato ammesso al Praga International Film Festival e al Cannes Award, una rassegna parallela al Festival di Cannes dedicata al cinema indipendente. Un grosso obiettivo raggiunto, una vera festa quando si ricevono queste notizie. Entrare all’interno della rassegna di un festival internazionale significa dare visibilità internazionale a una storia internazionale. Infatti il film avrà una versione internazionale chiamata Florence in Black, in questo modo potrà essere distribuito sulle piattaforme a livello globale”.

Tra l’altro è anche un film che parla piacentino dal momento che molte scene sono state girate nel nostro territorio e con attori della nostra provincia.

Nuovo film e un libro sul fenomeno Ufo

Mentre proseguono a rilento a causa dell’emergenza covid, le registrazioni delle scene del nuovo film “La strega di Baratti”, Saccomano annuncia anche un progetto letterario – “Insieme a Roberto Ferrari ed Emanuela Mitraglia stiamo preparando un volume dedicato alla dimensione aliena che uscirà con ogni probabilità in estate. Parleremo di contatti e rapimenti, tracciando un panorama che sia anche legato alle più recenti novità, in primis le rivelazioni della Cia”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley