Nuovo Alfa Romeo Tonale ibrido per i carabinieri, appena arrivato e subito in azione

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Consegnata in questi giorni al Comando Provinciale di Piacenza e già utilizzata in servizio la nuova Alfa Romeo Tonale, ultimo modello della casa del Biscione che farà parte a tutti gli effetti della “flotta” mezzi della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Piacenza, finora principalmente composta dalle sportive Alfa Romeo Giulia.

Il legame tra Arma e Alfa Romeo

Il legame tra Alfa Romeo e Arma dei Carabinieri risale agli anni ’50, quando nacque il termine “Gazzella”, che, nel linguaggio dell’Arma ed ormai anche nell’immaginario collettivo, simboleggia il concetto stesso di pronto intervento. L’allestimento è caratterizzato da un motore elettrico che affianca il tradizionale motore a benzina, al fine di ottimizzare le prestazioni e ridurre i consumi durante l’accelerazione, segno della sempre maggiore attenzione istituzionale per l’ecologia e la sostenibilità.

Il nuovo mezzo per scocca, dimensioni e aspetto, rappresenta uno strumento estremamente versatile per il servizio di pronto intervento nel piacentino, poiché, pur avendo le fattezze di un SUV di medie dimensioni, associa prestazioni sportive a ingombri contenuti e maggiori altezze da terra, che gli consentono di intraprendere efficacemente ogni tipo di intervento.

L’Alfa Romeo Tonale, concepita per rispondere alle esigenze più avanzate in termini di sicurezza e tecnologia, offre un ambiente interno modificato per garantire il massimo confort dei militari. Inoltre, è predisposta per alloggiare e rendere immediatamente disponibili equipaggiamenti specifici come giubbotti antiproiettile, torce ad alta visibilità e armi lunghe. Al personale del Radiomobile di Piacenza rimane quindi l’orgoglio di guidare questo ennesimo prodotto d’eccellenza.

Subito in servizio

Difatti, utilizzata subito in servizio : venerdì, 8 marzo alle ore 10 scatta l’allarme d’intrusione presso una gioielleria all’interno del centro commerciale Borgo Faxhall. In pochi minuti la Centrale Operativa di Piacenza ha inviato i due equipaggi del Radiomobile, uno appunto a bordo della “Tonale”. I militari hanno fatto un controllo delle vie adiacenti ed un sopralluogo presso la gioielleria senza notare nulla di anomalo. Si è trattato di un falso allarme verosimilmente riconducibile a malfunzionamento. Poche ore dopo lo stesso equipaggio con il nuovo SUV accorreva in via XXIV Maggio ove era stato segnalato un uomo riverso a terra.

Un piacentino di 46 anni in evidente stato di ebbrezza alcolica, che presentava alcuni ematomi in volto, tumefazioni ad uno zigomo e graffi alle mani, non è stato in grado di riferire come se le era procurate. Avendo addosso un lungo coltello a serramanico subito sequestrato, è stato denunciato per porto abusivo di armi o di oggetti atti ad offendere. Successivamente personale sanitario fatto intervenire lo ha accompagnato presso il locale pronto soccorso per le cure del caso.

blank

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank