Per strada nonostante il coprifuoco e in possesso di droga, raffica di sanzioni e segnalazioni

blank

Proseguono i controlli per accertare il rispetto delle norme anti-contagio. I carabinieri di Piacenza sono scesi in strada insieme ai colleghi delle Squadre d’Intervento Operativo (S.I.O.) del IV° Battaglione di Mestre. Diverse le sanzioni elevate.

Radio Sound blank blank blank blank

In particolare in Castel San Giovanni la sera del 18 novembre i militari hanno sanzionato quattro giovani studenti, tra i 18 e i 22 anni, due ragazze e due ragazzi, residenti a Milano. Erano a bordo di un’auto e senza un giustificato motivo di lavoro, necessità o salute si erano allontanati dalla loro regione indicata come “zona rossa”. Per loro segnalazione quali assuntori di sostanze stupefacenti in quanto dopo un attento controllo i militari hanno rinvenuto nello loro disponibilità circa 15 grammi di marijuana, nascosta in un involucro. Al conducente poi hanno anche ritirato la patente di guida.

Stessa sorte per due operai stranieri di 29 e 20 anni, domiciliati in città, a bordo di un’utilitaria a Mortizza. Sanzione perché erano fuori in orario non consentito senza un giustificato motivo di necessità. Uno di loro aveva addosso pochi grammi di marijuana e per questo lo hanno segnalato quale assuntore.

Sempre il 18 novembre, a San Nicolò un 40enne, con precedenti penali era in giro in orario non consentito senza un giustificato motivo di salute, lavoro o necessità. Addosso aveva, anche, un involucro con una dose di cocaina e per questo oltre che ad essere stato segnalato quale assuntore di cocaina, gli è stata pure ritirata la patente di guida.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank