Piacenza – Pro Patria, biancorossi a caccia di punti nell’infrasettimanale

Piacenza - Pro Patria

Il Piacenza deve subito riattaccare la spina dopo la pausa forzata di domenica scorsa, causata dalla decisione della Giana Erminio di avvalersi del Bonus. I biancorossi però non hanno perso il buon umore: le ultime due gare con Lecco e Renate hanno portato nella cascina biancorossa altri 4 punti e tanta autostima in più. La squadra di Manzo e Lunardon può giocarsela a viso aperto con tutti, almeno nella partita secca (ascolta anche i punti di vista di Amorini). Consapevolezza che è frutto di un costante processo di crescita che sta continuando a dare i suoi frutti, nonostante le mille peripezie di un campionato fortemente condizionato dalla situazione anomala che stiamo vivendo in relazione al virus.

Radio Sound blank blank blank blank

L’obiettivo  del Piacenza è quello di ritornare in campo e mostrare nel match che mercoledì pomeriggio lo vedrà fronteggiare la Pro Patria la stessa verve delle ultime settimane

Segui Piacenza – Pro Patria su RADIO SOUND con collegamenti dalle ore 15 di mercoledì

Pro Patria, un avversario che difficilmente si scopre

La Pro Patria del tecnico croato Ivan Javorcic è squadra che concede pochissimo. Ha perso solo due partite in campionato, l’ultima proprio domenica per mano della Pro Sesto e vanta una delle difese meno battute dell’intero girone A con 5 reti subite. Il 3-5-2 è il modulo preferito dei Tigrotti che hanno però qualche difficoltà in più a trovare la rete (8 centri contro i 12 del Piacenza).
In attacco spicca Sean Parker che per tre volte ha già trovato la gioia del gol in questo campionato.

Piacenza senza capitan Bruzzone

Dopo l’espulsione rimediata contro il Renate non sarà ovviamente in campo il capitano biancorosso Matteo Bruzzone. Le alternative ci sono. La prima prevede un arretramento di Corbari sulla linea difensiva, cosa che ha già fatto in questo campionato, ma in questo momento sarebbe un sacrificio molto pesante. In una squadra che fatica a trovare il gol con i propri attaccanti è proprio il centrocampista biancorosso che sta dando man forte con tre reti.
Più probabile si ricorra al giovane Roberto Saputo che è già stato impiegato, seppur con un minutaggio relativamente basso, in questo campionato.

Dietro alle punte dovrebbe andare Corradi, come gli abbiamo visto fare nelle ultime uscite con Gonzi che potrebbe allinearsi sul versante offensivo con Ghisleni.

La probabile formazione del Piacenza

(4-3-1-2 )Vettorel, Simonetti, Saputo, Battistini, Visconti, Corbari, Palma, Galazzi, Corradi, Ghisleni, Gonzi

La decima giornata di campionato

Olbia – Pergolettese
Albinoleffe – Alessandria
Carrarese – Renate
Pro Vercelli – Pistoiese
Lecco – Novara
Piacenza – Pro Patria, ore 15:00 collegamenti su Radio Sound
Livorno – Giana

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank