Ristoranti e Bar, Lertora: “Decreto Sostegni inadeguato. Abbiamo chiesto alla Regione informazioni certe sulla riapertura – AUDIO

Ristoranti e Bar, Lertora: "Decreto Sostegni inadeguato. Abbiamo chiesto alla Regione informazioni certe sulla riapertura - AUDIO

Ristoranti e Bar, Lertora: “Decreto Sostegni inadeguato. Abbiamo chiesto alla Regione informazioni certe sulla riapertura. Non usa mezzi termini durante l’intervento a Radio Sound il Presidente di Fipe Piacenza, dopo i nuovi malumori della categoria a seguito delle misure intraprese dal Governo Draghi.

blank

Durante un incontro on line con la Regione abbiamo chiesto più informazioni e certezze sulla riapertura. Infatti non è possibile che noi, intendo come associazione di categoria, non riusciamo a dare delle risposte ai nostri associati. Questa è una situazione che deve assolutamente cambiare! Noi dobbiamo sapere quando e come potremo riaprire. In Germania hanno comunicato che tra venti giorni i ristoranti potranno riaprire e loro hanno questa certezza. Questo significa essere uno stato!”.

Il Decreto Sostegni di Draghi non vi ha soddisfatto

“Calcolare il ristoro su un dodicesimo del fatturato perso credo sia veramente una barzelletta. Questa formula è stata scritta solo per dire che danno il 35% del ristoro. Invece in realtà però sono il 2,5% quindi è una presa in giro. In particolare significa che uno che ha perso 200mila euro di fatturato prende 5mila euro di ristori. E’ impossibile che un’azienda che ha perso 200mila euro riesca a stare in piedi con 5mila euro, altrimenti potremmo lavorare 6 mesi l’anno, perché tenere aperto il locale 12 mesi?”

Ristoranti e Bar, Lertora: AUDIO intervista al Presidente di Fipe

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank