Rottweiler sfugge al padrone per aggredire un altro cane. Burgio: “Per la sicurezza di tutti serve approfondire le caratteristiche del proprio animale” – AUDIO

Attimi di paura e non solo nei pressi di via Manfredi. Un uomo di origini cinesi stava passeggiando con il proprio cane al guinzaglio, un rottweiler di grosse dimensioni. Improvvisamente l’animale ha notato un altro cane, un pincher, e con uno scatto lo ha puntato sfuggendo alle mani del padrone. Il rottweiler è riuscito ad azzannare l’altro cane, mentre il proprietario di quest’ultimo, un piacentino, ha accusato un malore.

blank

Non solo: un passante ha tentato di salvare il pincher ma è stato a sua volta aggredito dal cane di grosse dimensioni. Solo l’intervento di altre due persone ha fatto desistere il rottweiler. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 che hanno prestato le cure al piacentino colto da malore e all’altro uomo caduto a terra. La posizione del proprietario del cane autore dell’aggressione è al vaglio dei carabinieri intervenuti sul posto. Anche perché, a quanto pare, il rottweiler era senza museruola.

Loris Burgio di Fare Ambiente. “Serve approfondire maggiormente le caratteristiche del proprio cane e il modo di poterlo condurre in mezzo alle persone. I padroni dovrebbero prendere un animale adatto al proprio fisico. Ad esempio vediamo spesso persone esili condurre animali che pesano anche più di loro ed è una situazione che può diventare un problema nel momento in cui il cane non è correttamente educato“,

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank