Sei piacentini senza fissa dimora hanno trovato un medico di famiglia, ma solo una visita in dodici mesi

Medici di famiglia
Piacenza 24 WhatsApp

Nel corso del 2023 sono stati 93 i senza fissa dimora che hanno beneficiato della nuova legge regionale che estende agli homeless il medico di famiglia: in 12 mesi hanno usufruito di oltre oltre 1.700 prestazioni sanitarie.

Casa di Cura

Il dato è emerso nel corso della commissione Politiche per la Salute presieduta da Ottavia Soncini. Nello specifico le persone sono così distribuite per provincia: 6 a Piacenza, 3 a Parma, 6 a Reggio Emilia, 14 a Modena, 9 a Bologna, 55 in Romagna e nessuno in provincia di Ferrara. Nel complesso i 93 nuovi pazienti del sistema sanitario hanno ricevuto oltre 1.700 prestazioni sanitarie (una a Piacenza, 7 a Parma, 10 a Reggio Emilia, 173 a Modena, 114 a Bologna, 1.355 in Romagna, nessuna a Ferrara).

Antonio Mumolo (Partito democratico) ha sottolineato come “93 persone curate sono tante e significa che questa legge sta producendo i suoi effetti. Ora cerchiamo di dare un aiuto in più nei territori per la sua applicazione”. Per Michele Facci (Gruppo Misto), Simone Pelloni (Rete Civica) e Francesca Maletti (Pd)  “serve più chiarezza sui dati forniti, in particolare sulla proporzione tra accessi e ricoveri e sull’impegno dei servizi sociali”. Silvia Piccini (Movimento 5 stelle) ha sottolineato “l’importanze di farsi carico della parte più fragile della popolazione”.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Casa di Cura
Radio Sound
blank blank