Ad Agazzano l’ultimo saluto a Stefano Gatti, il fratello Marco: “Oggi sarebbe soddisfatto”. Gli ultras: “La Nord ti rende onore” – FOTO e VIDEO

Piacenza 24 WhatsApp

“Cinquantasei anni insieme sono tanti, oggi so che lui sarebbe molto contento”. Con queste parole, rotte dalla commozione, Marco Gatti ha voluto salutare il fratello Stefano, deceduto il 16 giugno. Le esequie si sono celebrate oggi nella chiesa di Agazzano davanti a una folla numerosa composta da familiari, colleghi, amici e supporter del Piacenza Calcio, la squadra che salvò dal baratro insieme al fratello Marco.

“In questi due giorni sono arrivati almeno mille messaggi di cordoglio in cui le persone hanno ricordato ciò che ha fatto nella sua vita, quindi sono sicuro sarebbe estremamente soddisfatto”.

Il funerale di Stefano Gatti ad Agazzano

Ad attendere il feretro all’esterno della chiesa non poteva che esserci anche una delegazione degli ultras del Piacenza, i quali hanno accolto la salma con lo striscione: “Marco Gatti, la Nord ti rende onore” e ovviamente la bara ammantata dai colori biancorossi.

IL CORDOGLIO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

“Con la scomparsa di Stefano Gatti, imprenditore appassionato e grande uomo di sport, Piacenza perde una figura carismatica e profondamente legata alla nostra comunità”. Così la sindaca Katia Tarasconi e l’assessore allo Sport Mario Dadati ricordano l’ex presidente onorario del Piacenza Calcio, di cui sottolineano “le doti umane e professionali, la grinta e l’attaccamento sincero alla maglia biancorossa, che è stato il costante, autentico fondamento del suo ruolo ai vertici della Società, vissuto e interpretato con amore per la squadra e per una città che serberà sempre un sentimento di affetto, stima e riconoscenza nei suoi confronti. Anche a nome dell’Amministrazione comunale, porgiamo al fratello Marco e ai familiari tutti le più sentite condoglianze”.

IL CORDOGLIO DI PAOLA DE MICHELI

“Profondamente addolorata per la scomparsa di Stefano Gatti, al quale mi legavano grande amicizia e stima. Negli anni ho potuto conoscere e apprezzare le sue qualità umane e imprenditoriali: era un uomo di sport rimasto sempre legato alla sua città, nonostante il lavoro lo avesse portato con successo all’estero. Il suo impegno nel mondo sportivo, ed in particolare con la società del Piacenza Calcio, sono state la manifestazione tangibile di una generosità verso la quale tutti ci sentiamo riconoscenti. Alla sua famiglia voglio far arrivare tutto il mio cordoglio e un forte abbraccio”.Lo afferma la parlamentare piacentina Paola De Micheli.

IL CORDOGLIO DI LUCA ZANDONELLA

Piacentino DOC orgoglioso delle sue origini, imprenditore lungimirante e persona vera in un mondo di apparenze. Stefano mancherà tantissimo alla comunità piacentina, una persona davvero autentica. La tua entusiasmante vita dimostra quello che hai fatto, senza bisogno di ulteriori commenti.

Ciao Pres: non ti dimenticheremo!

Dal “to picin”, Luca Zandonella

IL CORDOGLIO DI TOMMASO FOTI

“Apprendo, con grande dispiacere, della scomparsa di un piacentino autentico, quale è stato Stefano Gatti. Il suo ricordo, indissolubilmente legato al Piacenza Calcio, va altresì preservato per le qualità imprenditoriali che ha saputo dimostrare e per il costante legame con il nostro territorio, nonché per il sostegno sempre accordato più vastamente allo sport piacentino.”

ASCOLTA RADIO SOUND, LA RADIO DI PIACENZA

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank