Tennistavolo – La Teco Cortemaggiore ai Campionati italiani paralimpici dal 4 al 7 aprile

tennistavolo cortemaggiore
Piacenza 24 WhatsApp

Ci sono anche i magiostrini del Tennistavolo Cortemaggiore ai Campionati italiani paralimpici di tennistavolo che si svolgeranno a Cadelbosco di Sopra (Reggio Emilia) da giovedì 4 a domenica 7 aprile. È la terza volta in quattro anni che l’Emilia Romagna ospita la competizione nazionale, organizzata dalla Federazione italiana tennistavolo (Fitet) in collaborazione con il Tennistavolo Arsenal e il Comitato regionale Fitet Emilia-Romagna e con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Cabelbosco di Sopra, e che rientra all’interno di un accordo triennale che la Regione Emilia-Romagna ha siglato con la Fitet.

Ci saranno anche i campioni della Nazionale

Saranno in gara anche tutti i campioni della Nazionale, guidati dagli ori mondiali ed europei in carica Giada Rossi, in classe 2, e Matteo Parenzan, in classe 6. Entrambi i portacolori del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa sono già qualificati alle Paralimpiadi di Parigi. Con loro scenderanno in campo Michela Brunelli (Tennistavolo Castel Goffredo) e Carlotta Ragazzini (Lo Sport è Vita Onlus) in classe 3, Andrea Borgato (Radiosa) e Federico Falco (Fondazione Bentegodi) in classe 1 e Federico Crosara (Fondazione Bentegodi) in classe 2, anche loro fiduciosi di timbrare il pass per i Giochi in terra francese.

LEGGI ANCHE: Tennistavolo – Cortemaggiore capitale con 340 pongisti al torneo Open

In tutto gli atleti in gara di classe 1-5 (in carrozzina), 6-10 (in piedi) e 11 (intellettivo-relazionali) saranno 194 (168 uomini e 26 donne), che è record assoluto. Osservatore interessato sarà il direttore tecnico azzurro Alessandro Arcigli.

La presentazione ufficiale è avvenuta martedì 2 aprile nel corso di una conferenza stampa nel Municipio di Cadelbosco di Sopra. I presidenti del Coni e del Comitato italiano paralimpico (Cip) Emilia-Romagna Andrea Dondi e Melissa Milani hanno fatto pervenire i loro saluti.

Le parole del presidente Andrea Dondi 

“Il Coni dell’Emilia Romagna saluta con grande entusiasmo i partecipanti a questa edizione dei Campionati italiani paralimpici di tennistavolo, ancora una volta ospitati nella nostra Regione. Dal 4 al 7 aprile saranno in tanti a poter scoprire come Cadelbosco di Sopra sia un Comune con molte potenzialità e con una splendida palestra, utilizzabile davvero per molte discipline. Sarà un momento di aggregazione, ma soprattutto di alto agonismo, nel quale vedremo importanti campioni già qualificati per Parigi e altri in procinto di ottenere il pass. A tutti quanti va l’in bocca al lupo di tutto il movimento sportivo emiliano romagnolo, certi che la nostra terra saprà ancora una volta accogliervi per una manifestazione che sono certo potrete ricordare a lungo”.

Il commento di Melissa Milani

“I Campionati italiani paralimpici di tennistavolo sono oramai diventati per la nostra Regione una piacevole tradizione. Poterli ospitare per la terza volta in quattro anni vuole dire che la capacità organizzativa delle nostre società sportive e la qualità degli impianti messi a disposizione ha colto nel segno. Per questo non posso che ringraziare i dirigenti, i tecnici e i volontari del Tennistavolo Arsenal, che già nel 2021 si erano assunti questo gratificante, ma anche gravoso, impegno.

Il tennistavolo è una disciplina che riesce a unire davvero gran parte del mondo paralimpico e per questo è molto praticata e utile sotto l’aspetto sia agonistico sia promozionale. Sono certa che, attraverso queste belle manifestazioni, il numero dei praticanti possa crescere sempre più e nello stesso momento non possiamo che fare il tifo sia per coloro che vedremo impegnati alle prossime Paralimpiadi di Parigi sia per tutti quelli che metteranno il massimo impegno per raggiungere i risultati che le loro possibilità permetteranno loro”.

Erano presenti alla conferenza stampa anche la vicesindaco e assessora alla Cultura e alle Pari opportunità di Cadelbosco di Sopra Giuliana Esposito, il responsabile del Settore paralimpico della Fitet Luca Rizzoli e l’atleta paralimpico del Tennistavolo Arsenal Pasquale Lupoli.

Il programma agonistico

Il programma agonistico si aprirà giovedì 4 aprile con una giornata dedicata alla classe 11, con alle ore 9 in campo il singolare maschile, alle 10 l’omologo singolare femminile, alle 12,30 il doppio femminile, alle 15 il singolare femminile giovanile, alle 15,30 il doppio maschile, alle 16,30 il singolare femminile esordienti e alle 18 il singolare maschile giovanile.

Sul fronte a squadre sempre giovedì 4 si terranno i playoff di serie A2 di classe 1-5, ai quali parteciperanno, suddivise in due gironi da tre, Ask Kras, ASV TT Südtirol, Marcozzi Cagliari, Nerviano Lions, Sport Club Etna e Tennistavolo Ennio Cristofaro Intini Costruzioni, con il primo turno alle 12, il secondo alle 14,30 e il terzo alle 17. Le prime classificate saranno promosse in A1. Ci saranno anche alle 14,30 i playoff di A1 di classe 1-5, con le semifinali fra Lo Sport è Vita Onlus e il Tennistavolo Olimpicus Valverde e fra la Fondazione Bentegodi e il Tennistavolo Vicenza. La finale sarà alle 17,30. 

Venerdì 5 aprile

Venerdì 5 toccherà alle 9 al doppio misto 11 e ai doppi femminile e maschile 1-5, alle 12 ai singolari maschile esordienti 11, assoluti femminile di classe 2-3-4 e maschili 2 e 5, alle 12,30 al maschile 3, alle 13 ai femminili 1 e 5 e alle 15 ai singolari maschili 1 e 4. Alle 15 andranno in scena le semifinali playoff di serie A di classe 11 fra Tennistavolo Cortemaggiore e ASD Paralimpica Mazara Del Vallo e fra ASD Paralimpica Mimì Rodolico e Radiosa – MagicMotorSport e di A1 di classe 6-10 fra Circolo Tennistavolo Molfetta e Muraverese Tennistavolo e fra Tennistavolo Olimpicus Valverde e Tennistavolo Ennio Cristofaro Intini Costruzioni, con le finali alle 17,30.

Il weekend

Sabato 6 saranno in programma alle 9 il doppio misto 1-5 e il femminile e il maschile 6-10, alle 11,30 i singolari femminile e maschile esordienti 1-5, alle 13 i singolari femminile e maschile giovanili 1-5 e il doppio misto 6-10, alle 15 i singolari femminile e maschile esordienti 6-10 e alle 16 i singolari assoluti femminili 6-7-8-9-10. 

Domenica 7 si chiuderà con alle 9 i singolari assoluti maschili 7-8-10, alle 10 di classe 9, alle 11 di classe 6 e alle 12,30 i singolari femminile e maschile giovanili 6-10. Gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sul canale YouTube della Fitet.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank