Tragedia in Trebbia, 13enne si tuffa e scompare tra le acque del fiume: ritrovato senza vita – FOTO

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Tragedia in Trebbia, 13enne si tuffa e scompare tra le acque del fiume: ritrovato senza vita Seye Modou. I fatti sono accaduti questo pomeriggio, nel tratto che scorre sotto al Ponte Paladini, nella zona tra Piacenza e San Nicolò. Le forze dell’ordine stanno cercando di delineare i contorni di questo dramma. Da una prima ricostruzione, però, pare che il giovane si sia recato lungo le sponde del fiume Trebbia insieme ad alcuni amici, per trascorrere qualche ora in compagnia.

trebbia 13enne senza vita

La ricostruzione

A un certo punto, secondo la testimonianza degli amichetti, il 13enne si sarebbe tuffato da una roccia lungo la sponda del fiume, si sarebbe inabissato ma non sarebbe più riemerso. Non vedendolo tornare in superficie, gli amici hanno realizzato che qualcosa non andava e hanno subito lanciato l’allarme. Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, le forze dell’ordine e i soccorritori del 118.

I vigili del fuoco hanno iniziato le ricerche tra le acque del fiume, anche con l’ausilio dell’elicottero Drago e del Nucleo Sommozzatori giunto appositamente da Bologna per dare supporto ai colleghi piacentini.

Le ricerche

Le ricerche sono proseguite per circa un’ora, fino a quando gli operatori hanno ritrovato il corpo senza vita del 13enne tra le acque del Trebbia. Ora sono in corso gli accertamenti per appurare la causa del decesso e l’esatta dinamica della tragedia. Sul posto la polizia e i carabinieri della Stazione di San Nicolò.

Ancora non è stata comunicata l’identità della piccola vittima.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank