Vaccino, tutto pronto per la terza dose e sessioni esclusive per studenti, logistica e donne in gravidanza. Contagi in calo del 18% nell’ultima settimana. Scuola: “Cercheremo di evitare la quarantena per intere classi”- AUDIO

Coronavirus, a Piacenza 39 nuove positività. Non ci sono casi di Covid in terapia intensiva

A partire da lunedì 20 settembre inizierà la somministrazione della terza dose, in particolare si partirà con le persone immunodepresse. Saranno coinvolti per primi i pazienti oncologici ed ematologici contattati direttamente dai servizi che li hanno in cura.

Si allargano le possibilità per chiunque desiderasse ricevere il vaccino anti-Covid19. Tutte le sedute vaccinali sono in libero accesso, interamente o in determinate fasce orarie, per effettuare la prima dose vaccinale senza prenotazione. Giorni e orari fruibili sono disponibili e aggiornati in tempo reale su:

https://www.covidpiacenza.it/prime-date-disponibili-per-prenotare-lavaccinazione/#Sedute_vaccinali_con_libero_accesso

Il libero accesso è sempre possibile per ragazzi dai 12 ai 19 anni e studenti i quali possono effettuare la vaccinazione contro il Covid-19 senza appuntamento.

Iniziative vaccinali

Come annunciato dall’Ausl la settimana scorsa sono in previsione iniziative e sedute vaccinali dedicate a:

• Studenti e personale scolastico: in programma sedute vaccinali presso gli Istituti Raineri Marcora, Marconi, Volta (Castel SG)

• Futuro in Salute: in Piazza Cavalli 30/9 e 1-2/10 open days vaccinali dalle ore 16 alle ore 20

• Lavoratori della logistica: in programma l’allestimento di punti per la vaccinazione presso i poli logistici

• Donne in gravidanza e puerpere, con la presenza di personale specializzato per il supporto clinico e per chiarire eventuali dubbi delle donne vaccinande.

Le vaccinazioni in farmacia

Scendono in campo infatti anche le farmacie, sono 55 quelle che hanno aderito al programma dell’Ausl accettando di somministrare il vaccino. Trenta farmacie hanno già completato la formazione e di conseguenza possono essere abilitate a brevissimo alla somministrazione, 25 stanno completando la formazione e potranno partire con la prima settimana di ottobre.

La vaccinazione, previa prenotazione, sarà effettuata o direttamente nei locali della farmacia o in locali esterni di pertinenza adeguatamente allestiti, rispettando gli iter e gli standard della campagna vaccinale. Il farmacista provvede anche all’inserimento nell’anagrafe vaccinale dei dati relativi alla somministrazione eseguita e a fornire al cittadino l’attestazione di avvenuta vaccinazione, secondo il flusso già in uso per il rilascio del Green Pass. Possono vaccinarsi solo le persone maggiorenni che autocertifichino di non presentare alcun minimo fattore di rischio; la scheda di valutazione è disponibile sul Portale-ER:

https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccinazioni-anti-covidin-farmacia/scheda

attestante l’idoneità alla vaccinazione in farmacia comprensiva del modulo di consenso e dell’informativa sul trattamento dei dati personali, da presentare, adeguatamente compilata, al farmacista vaccinatore a cui ci si rivolge. Si prevede la somministrazione di vaccini a mRNA o monodose.

L’andamento epidemiologico

Nel corso dell’ultima settimana si è verificato un calo importante dei contagi, una diminuzione del 18%. Un trend migliore rispetto all’Emilia Romagna (-11,2%) e a quello del paese (-15,1%). Gli accessi giornalieri al pronto soccorso sono in media 4, mentre sono 51 le persone ricoverate per Covid, quattro in terapia intensiva.

Da lunedì tornerà il drive through, allestito in via Anguissola, nel parcheggio dei campi sportivi: “Ci permetterà di effettuare ancora più tamponi di quelli che stiamo facendo adesso”, dice Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl.

Per quanto riguarda le scuole, Baldino aggiunge: “Insieme alla Regione abbiamo messo a punto sistemi di contact tracing ancora più puntuali e cercheremo di evitare intere classi o scuole in quarantena”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley