L’Arma dei carabinieri piange Vincenzo Russo, stroncato da un improvviso malore

Piacenza 24 WhatsApp

L’Arma dei carabinieri piange il luogotenente Vincenzo Russo, stroncato improvvisamente da un malore questa mattina. Russo, comandante della stazione di San Nicolò, si trovava proprio all’interno del suo ufficio, in caserma, quando un malore lo ha colto all’improvviso. Sul posto è intervenuto il 118 con ambulanza e automedica ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare.

Russo era molto noto e apprezzato in provincia di Piacenza. Basti pensare che la sua carriera piacentina iniziò nel 1987, in qualità di vice comandante della stazione di Bobbio. Per 21 anni ha guidato il Nucleo Radiomobile di Piacenza, mentre dal 2017 comandava appunto la stazione di San Nicolò.

Vincenzo Russo aveva 60 anni, lascia la moglie e tre figli.

Radio Sound
blank blank