Azione, sbarca a Piacenza la sezione Giovani del partito di Calenda. Al via un ciclo di conferenze

Piacenza in Azione, comitato provinciale del partito guidato dall’europarlamentare Carlo Calenda, ha appena costituito al suo interno una sezione dedicata ai suoi membri più giovani, ispirandosi a quanto già succede in tutta Italia. Piacenza in Azione Giovani non va inteso come un comitato parallelo a quello ufficiale o a una giovanile di partito ma come un coordinamento spontaneo, fluido, virtuale e volontario, uno strumento a disposizione per unire e avvicinare i più giovani ad Azione, facilitare dei sani dibattiti e dialoghi intergenerazionali al suo interno per far valere il più possibile la voce troppo spesso ignorata degli under30 su temi e battaglie a  loro più care.

blank

La sezione Giovani di Piacenza in Azione, al momento composta da Leonardo Garatti, Luca Fabbri, Chiara Lombi, Luigi De Rose, Giacomo Maini, Riccardo Stifani, Antonio Bellopede e Camilla Sacca, nasce in concomitanza con la presentazione da parte del partito di Calenda delle proposte elaborate dai suoi membri per il Next Generation Italia (https://www.azione.it/ilfogliodelcome), dove a ricoprire un ruolo di primaria importanza sono i capitoli dedicati ai cittadini più giovani e alle loro problematiche, una su tutte quella del NEET (ragazzi che né studiano o si formano professionalmente né lavorano). Piacenza in Azione, appena la situazione sanitaria lo permetterà, scenderà in piazza per presentare le proprie proposte alla cittadinanza e alimentare un sano dibattito politico che è alla base di una buona democrazia.

Azione, conferenze e dibattiti telematici nel nuovo progetto “Azione in Campo”

Il comitato piacentino del partito guidato da Carlo Calenda inaugura da domani e per le prossime settimane “Azione in Campo”, un ciclo di conferenze e dibattiti telematici che potranno essere seguiti da chiunque gratuitamente attraverso dirette live dalla pagina Facebook Piacenza in Azione (https://www.facebook.com/azionepc). L’obiettivo di questo evento è di riavvicinare la cittadinanza ad un sano dibattito politico basato su condivisione, informazione e confronto, fondamenta sul quale vuole ergersi questo progetto. Verranno trattati tematiche di vario genere e natura grazie anche all’ausilio di esperti interni ed esterni al partito, che forniranno  di volta in volta strumenti ed informazioni per analizzare la realtà che ci circonda e nuovi punti di vista per stimolare una sana conoscenza critica.

Domani 6 aprile alle ore 21:00 vi sarà la presentazione ufficiale del progetto (sempre in diretta live sulla pagina Facebook Piacenza in Azione) con la partecipazione di Giulia Pigoni, consigliere regionale per la lista Bonaccini Presidente e responsabile per l’Emilia-Romagna di Azione. A seguire giovedì 8 aprile dalle ore 20:30 la prima puntata di “Piacenza in Campo” sarà “Il caso Amazon: una lente d’ingrandimento sugli impatti socio-economici nel tessuto logistico piacentino” e avrà come ospiti Luigi Coppola (Direttore del personale presso il Consorzio LHS), Floriano Zorzella (Segretario provinciale di Filt Cgil) e Francesco Timpano (ex Vicesindaco di Piacenza e Docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore). I seguenti appuntamenti verranno comunicati in tempo volta per volta sulla pagina Facebook Piacenza in Azione. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank