Bomber Cacia riabbraccia il suo Piacenza: “Amo questa maglia, pronto a dare il massimo” – AUDIO e VIDEO

“Quando andai via per la seconda volta nel 2007 dissi che avrei chiuso la mia carriera a Piacenza. Oggi eccomi qui. Ringrazio la società per avermi dato questa opportunità”. Sono le prime parole di Daniele Cacia; il bomber tanto amato dai supporter biancorossi è tornato ufficialmente; la presentazione questa mattina nella sede di Atlas, società del gruppo Giglio a Gragnano. Un contratto che lo lega fino al 30 giugno 2020. Per ora.

“Si perchè ho intenzione di giocare ancora per qualche anno. Non sono più un ragazzino, lo so, ad agosto compio 36 anni, ma voglio regalare soddisfazioni a questa città e a questi tifosi. Non amo fare promesse ma voglio fare bene; primo perché sono in una piazza dove non posso fallire, secondo per me stesso perché vorrei allungare la mia carriera ancora di qualche anno. Il mio istinto da attaccante resta quello”.

“La dirigenza è ambiziosa e competente, mister Arnaldo Franzini, in questi anni, ha sempre centrato l’obiettivo, ottenendo anzi qualcosa in più. Anche per questo sono molto felice di essere tornato”.