Discoteche riaperte, controlli a tappeto e norme rispettate: sanzionati solo tre gestori e tre clienti

Venerdì sera, i Carabinieri di Piacenza insieme ai colleghi del NAS di Parma hanno eseguito controlli presso alcune discoteche in città e provincia, in concomitanza con la riapertura dei locali da ballo decisa dal governo. L’operazione è stata coadiuvata anche da alcuni equipaggi della Sezione Radiomobile della Compagnia di Piacenza e della Stazione di Piacenza Levante.

I militari hanno verificato il rispetto delle disposizioni relative all’emergenza sanitaria in atto, cercando di prevenire e contrastare attività illecite all’interno e nelle zone adiacenti ai locali.

blank

Particolare attenzione è stata posta sui controlli di accesso ai locali che può avvenire solo con il super green pass, ottenibile solamente con la vaccinazione oppure dopo essere guariti dal Covid-19 e che deve essere contingentato con una capienza dei locali al 50% al chiuso e al 75% per le attività all’aperto. E’ stato verificato l’uso della mascherina che è obbligatoria e deve essere tenuta sul viso in ogni momento tranne che per consumare cibi e bevande e mentre si balla in pista, nonché la distanza interpersonale di 2 metri in pista.

Nel corso delle operazioni sono state identificate e controllate 265 persone e green pass : solo in una discoteca 3 le sanzioni elevate agli avventori che erano sprovvisti.

Tre sono stati i titolari sanzionati. Una sanzione al responsabile di un locale in città per omesso controllo green pass e due sanzioni ai titolari di due locali, uno in  città ed uno in provincia, per inosservanza delle linee guida di settore per prevenzione del contagio da Covid-19.

Nel complesso, però, si è registrato un generale rispetto delle regole e non sono emerse ulteriori inosservanze alla normativa anti-covid.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank