Estesi a via Colombo l’obbligo di chiusura alle 21 e i divieti relativi agli alcolici

Piacenza 24 WhatsApp

La Giunta comunale ha deliberato l’applicazione dell’articolo 18 del Regolamento di Polizia Urbana, già in vigore nel quartiere Roma, nel tratto di via Colombo. Tratto compreso tra piazzale Roma e la rotatoria (la cui è area circostante è esclusa dal provvedimento) all’incrocio con via Manzoni e via Pennazzi.

Casa di Cura

Scatta così in via definitiva anche in questa zona l’obbligo di chiusura alle 21 per gli esercizi commerciali; quegli esercizi che non hanno adeguato spazio interno di somministrazione; prorogato alle 24 per bar e ristoranti. Contestualmente, diviene stabile anche il divieto di vendita per asporto di alcolici e bevande in contenitori di vetro dalle 12 alle 7 del mattino successivo; e, negli stessi orari, il divieto di consumo di alcolici su suolo pubblico.

“Abbiamo deciso di estendere queste limitazioni a via Colombo dopo i frequenti sopralluoghi della Polizia Locale. Ma anche dopo le numerose segnalazioni ricevute dai residenti. Segnalazioni in merito al disturbo della quiete pubblica che, per diversi locali, si protraeva ben oltre la mezzanotte”.

“Il nostro obiettivo è quello di contrastare fenomeni sempre più diffusi di degrado e tutelare gli abitanti da situazioni di crescente disagio; per questo l’Amministrazione comunale ha ritenuto di attuare anche in questo comparto i provvedimenti già applicati, con risultati soddisfacenti, nel quartiere Roma. Si viene così a creare, lungo l’asse tra la stazione ferroviaria, via Roma e via Colombo, un’area in cui la tutela della convivenza civile e il rispetto delle regole sono oggetto di controlli capillari e di particolare attenzione”.

Casa di Cura

Le zone soggette a divieto e le sanzioni

La violazione all’articolo 18 comporta una sanzione di 500 euro; e, in caso di reiterazione o particolare gravità dei fatti contestati, può essere imposta agli esercenti la sospensione dell’attività.

blank
Radio Sound
blank blank