Gran premio di matematica, in finale gli studenti del Respighi

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Sono oltre 500 gli studenti che si sono dati battaglia per salire sul podio della XVIII edizione del “Gran Premio di Matematica Applicata”. Lo scorso 22 febbraio i ragazzi delle scuole superiori che hanno superato la prima manche sono hanno affrontato la prova finale all’Università Cattolica di Roma e di Milano. Protagonisti, in particolare, gli studenti dell’ITAC Scarabelli-Ghini di Imola (Bologna), del Liceo Scientifico Respighi di Piacenza e dell’IIS Polo tecnico professionale di Lugo (Ravenna).

Il “Gran Premio” è una competizione rivolta agli studenti degli ultimi due anni delle superiori. Ha l’obiettivo di valorizzare le competenze logico-matematiche dei ragazzi, incentivando l’adozione di un atteggiamento razionale e basato sul problem solving. Capacità fondamentali per la loro formazione e la loro maturazione verso una vita da adulti consapevoli.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Attuari e sta ottenendo un successo sempre maggiore. Quest’anno hanno partecipato oltre 10.000 studenti (+12% rispetto al 2018) provenienti da 150 scuole superiori di tutta Italia. Gli oltre 500 finalisti hanno trovato ad attenderli quiz e problemi di logica. Quesiti a risposta chiusa e aperta che hanno messo a dura prova la loro capacità di applicare modelli matematici astratti alla vita reale.

Ora una giuria di esperti analizzerà gli elaborati degli studenti e selezionerà i vincitori. Vincitori che saranno premiati assieme ai loro docenti nel corso della cerimonia che si terrà sabato 23 marzo, sempre in contemporanea presso le sedi dell’Università Cattolica di Roma e Milano.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank