Il 2° “Memorial Cav. Francesco e Albertina Faccini” è un successo: Remondi e Picco conquistano Castell’Arquato

faccini
Ristorante "Da Faccini", lo staff

Quando il Pedale Arquatese e il ristorante “Da Faccini” collaborano insieme, le iniziative sono sempre un successo. Dopo il GP di Castell’Arquato targato 2019, vinto in maniera trionfale dall’Highroad Team di Peschiera del Garda, il primo giorno di ottobre sulle stesse strade è andato in onda il secondo “Memorial Cav. Francesco e Albertina Faccini” con oltre 130 atleti al via (circa 140 il totale). Sotto il sole di Castell’Arquato e con un’organizzazione di ottimo livello, i ciclo-amatori si sono sfidati sul classico giro di Chiavenna Rocchetta per un totale di 84 km.

Nella Gara1, che racchiudeva le categorie J/SEN/VET, la vittoria è andata a Gianluca Remondi dell’IRD Squadre Corse. Una volata imperiale per il velocista del team modenese, a chiudere una corsa dalla media oraria notevole: 43km/h. Al secondo posto si è piazzato Daniele Passi del Team LNC Jolly Wear, mentre sul gradino più basso del podio è salito Giorgio Rapaccioli del Team Stocchetti. Traguardo volante appannaggio di Matteo Ciaponi del Brakeless team.

blank
Gianluca Remondi, IRD Squadre Corse

Nella Gara2, dedicata alle categorie GENT/SUPERGENT, l’arrivo è stato da libro cuore. Una parata, mano nella mano, per Ettore Manenti Team Bianchi Zanzariere e Massimo Picco del Veloclub Pontenure (paese in provincia di Piacenza). Alle loro spalle, Stefano Consigli del Bike Soliera ha vinto la volata dei battuti, mentre il traguardo volante se lo è aggiudicato Filippo Beoni del Team Stocchetti. Velocità media della corsa: 41km/h.

blank
Ettore Manenti Team Bianchi Zanzariere e Massimo Picco del Veloclub Pontenure

Da sottolineare, a margine dei risultati, la presenza di Mr Wenzel GW: un ciclo-amatore americano dell’Alabama Cycling Association che ha chiuso al secondo posto di categoria nei SUPERGENT B.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank