Italia Nostra: “Destinare il palazzo ex Enel a sede della Ricci Oddi”

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Italia Nostra: “Destinare il palazzo ex Enel a sede della Ricci Oddi”. “Rischio che possa sfuggire alla nostra città un’occasione irripetibile per la valorizzazione di uno dei suoi maggiori luoghi d’arte: la Galleria Ricci Oddi”. Lo scrive in una nota Italia Nostra. Secondo l’associazione, la valorizzazione della Ricci Oddi può realizzarsi solo con la cessione in uso alla Galleria di un palazzo, quale quello ex ENEL di via S. Franca. Palazzo che venne acquistato dalla Fondazione di Piacenza, quindi con fondi pubblici, allo scopo di destinarlo alla Galleria d’Arte Moderna. Quest’ultima per mancanza di spazi, può esporre solo una parte delle opere che possiede (più di mille). Molte di queste, infatti, è costretta a tenerle nei depositi sotterranei.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank