“Il Luna Park è di tutti”, nei pomeriggi di mercoledì 24 e giovedì 25 maggio giostre gratuite per bambini e ragazzi con disabilità

blank
Piacenza 24 WhatsApp

“Avevo 22 anni quando è stata approvata la legge n. 337 sugli spettacoli viaggianti: punto cardine di quella normativa, tuttora in vigore, è la funzione sociale e di aggregazione che già allora veniva evidenziata”. A condividere questo ricordo è il referente del Luna Park Carlo Manucci, affiancato nell’organizzazione da Erol Granata e dal direttore di Confesercenti Fabrizio Samuelli, nell’aula consiliare del Municipio dove tre componeni della Giunta comunale – Simone Fornasari, Nicoletta Corvi e Mario Dadati – hanno voluto sottolineare con la loro presenza il valore dell’iniziativa annunciata stamani: l’accesso gratuito alle attrazioni del Luna Park per tutti i bambini e ragazzi con disabilità che frequentano le scuole del territorio – dall’infanzia alla secondaria di 2° grado – nei pomeriggi di mercoledì 24 e giovedì 25 maggio, dalle 16 alle 19. Occorrerà presentarsi, nei giorni e orari indicati, presso la tensostruttura all’ingresso, facendo riferimento allo staff e in particolare al signor Granata, per ottenere la gratuità rivolta a tutti gli aventi diritto.

“A tutti gli operatori del Luna Park e a Confesercenti – ha rimarcato l’assessore al Commercio Simone Fornasari – va il ringraziamento più sincero dell’Amministrazione per aver accolto, con grande disponibilità e spirito di collaborazione, questa nostra proposta, scaturita da un’idea della sindaca Tarasconi. Credo che il senso dell’iniziativa, volta alla massima accessibilità e fruizione di un luogo di divertimento così amato, si possa riassumere proprio con il concetto che questa manifestazione è di tutti e per tutti”. Un aspetto ribadito dall’assessora ai Servizi Sociali Nicoletta Corvi, che ha spiegato come l’opportunità dell’ingresso gratuito per alunni e studenti con disabilità abbia ottenuto l’apprezzamento anche da parte delle associazioni impegnate in quest’ambito: “Trovo sia molto importante – ha aggiunto – il fatto che una delle due giornate in cui si concretizza questo appuntamento speciale sia in concomitanza con il mercoledì, tradizionalmente dedicato a tutte le famiglie, proprio per favorire la più ampia condivisione di uno momento ludico e di leggerezza che si rivela più che mai necessario”.

Un segno di attenzione e solidarietà cui gli organizzatori del Luna Park non sono nuovi, come ha ricordato Fabrizio Samuelli richiamando ad esempio la giornata di accoglienza dedicata, l’anno scorso, ai bambini ucraini arrivati a Piacenza in fuga dalla guerra. “Si conferma – ha commentato l’assessore alle Politiche Educative Mario Dadati – una sensibilità preziosa su cui l’Amministrazione comunale ha potuto fare affidamento per aggiungere un ulteriore tassello al percorso, fondamentale e di prioritario impegno, per l’inclusività, che dal mondo della scuola e dello sport abbraccia anche gli spazi del divertimento. Di questo siamo davvero grati”.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank