Piacenza – Caravaggio 2-0, Kernezo e Marquez regalano i 3 punti ai biancorossi. Rossini: “Avevamo la pressione di dover vincere per forza, ma la squadra ha reagito bene” – AUDIO

Piacenza - Caravaggio
Piacenza 24 WhatsApp

Il Piacenza risponde ai successi di Caldiero Terme, Varesina ed Arconatese e supera di misura il Caravaggio al “Garilli”: ora sono 9 vittorie in 13 partite nella gestione Rossini e ancora nessuna sconfitta per il tecnico piacentino. Rossini recupera Artioli, Iob e Bassanini che erano in dubbio fino alla vigilia; davanti assieme a D’Agostino parte Recino. I biancorossi iniziano con il piglio giusto. D’Agostino vede il portiere fuori dai pali e dopo 2′ fa partire un pallonetto da 40m e colpisce la traversa: sarebbe stato un gol senza senso del numero 31. Il Piacenza pressa il Caravaggio nella sua metacampo, ma fa una grande fatica a creare chiare occasioni da rete.

Nella ripresa il cambio che spezza l’equilibrio: fuori uno Zini che non ha saputo replicare la grande prova con la Casatese, al suo posto Kernezo. Sarà proprio il 77 biancorosso portare in vantaggio ai locali. Al 70′ Corradi festeggia nel migliore dei modi la sua centesima partita con la maglia biancorossa e fa partire un cross dalla sinistra, c’è la deviazione di un difensore e Kernezo dall’area piccola non sbaglia. Nei minuti finali il Caravaggio prova disperatamente a rimettere in pari il risultato, ma senza successo.

A chiudere definitivamente i conti è la rete di un altro subentrato: Bassanini guadagna un calcio di rigore, dopo una bella azione personale, e Marquez, sul punto di battuta, spiazza Pennesi e segna il 2-0 che chiude definitivamente i conti. Ora il Piacenza si ritrova a -4 dalla vetta e condivide il secondo posto con Arconatese e Varesina. Mercoledì, alle 14:30, il Piacenza sarà ospite della Tritium per la gara valida per la 25esima giornata del girone B di serie D.

Le parole di mister Rossini ai microfoni di Radio Sound

La partita

Primo tempo

Squadre in campo, calcio d’inizio al “Garilli”! Piacenza in divisa nero-verde, ospiti in divisa a strisce biancorosse.

2′- D’Agostino sfiora la rete da 40 metri! Super giocata del 31 che salta un uomo sulla trequarti e poi prova il tiro da lunghissima distanza che si stampa sulla traversa. Piacenza partito fortissimo.
7′-Piacenza che attacca, Caravaggio che fatica a creare.
10′- Caravaggio inizia a uscire, punizione a pochi metri dall’area. Bolis va direttamente in porta, Maianti mette in calcio d’angolo.
12′- Bolis a terra per un problema muscolare: da valutare le sue condizioni.
16′- Intervento con la mano in area, proteste degli uomini di Rossini. L’arbitro lascia correre.
21′- Cambio nelle file degli ospiti: fuori Bolis per infortunio, al suo posto il classe ’05 Galdoune.
26′- Errore di Somma che perde palla davanti alla sua area: il difensore è costretto a spendere un fallo e a ricevere la prima ammonizione del match.
31′- Traversone perfetto di D’Agostino a cercare Recino, Bertoni la toglie dalla testa del numero 9. Palla in calcio d’angolo.
39′- D’Agostino prova il tiro dall’out di sinistra, Ippolito respinge, la palla finisce sui piedi di Recino che calcia centrale e Pennesi blocca senza problemi.
42′- Caravaggio che attacca in questo finale di primo tempo. Biancorossi in difficoltà.

45′- Finisce qui la prima frazione: poche emozioni in questo primo tempo con un Piacenza che aveva colpito una traversa nel primo minuto di gioco con D’Agostino e poi non è più riuscito a impattare sul match. Le squadre tornano negli spogliatoi sullo 0-0.

Secondo tempo

45′- Via alla seconda frazione di gioco! Nessuna sostituzione da entrambe le parti.

49′- Punizione dall’out di destra, a pochi dall’area di rigore. Corradi sul punto di battuta, palla sulla barriera.
56′- Prima sostituzione nelle file del Piacenza: Kernezo subentra a Zini.
58′- Occasione per i biancorossi! Prima Kernezo, poi Recino: due salvataggi consecutivi salvano gli ospiti!
60′- Cambio nelle file degli ospiti: fuori Pilenga, al suo posto Melegatti.
61′- Galdoune va vicino al gol del vantaggio: il classe ’05 prova di piatto dalla distanza, palla che colpisce la parte alta della traversa. Brivido per il Piacenza. Entra Russo per Tourè.
67′- D’Agostino sul punto di battuta di un corner: palla messa fuori, Recino la riceve, prova a calciare, ma spara fuori. Biancorossi alla disperata ricerca del vantaggio. Altra ammonizione per il Piacenza: cartellino giallo per Corradi.

71′- Kernezo fa 1-0! Cross di Corradi, palla deviata dalla difesa, il 77, entrato da pochi minuti, si trova il pallone tra i piedi e calcia di collo pieno sotto la traversa: Pennesi non può niente e il Piacenza è in vantaggio.

76′- Doppio cambio per i biancorossi: esce Recino per Marquez, Napoletano subentra a Iob.
83′- Caravaggio prova a impattare sul match, ma i locali svolgono un lavoro difensivo ottimo.

87′- Bassanini si accentra, entra in area prova a saltare un uomo, viene messo giù: per l’arbitro è calcio di rigore. Facundo Marquez si prepara sul dischetto, spiazza Pennesi e fa il 2-0 che chiude i conti.

90′- 4′ di recupero assegnati dall’arbitro

90+4′- Finisce qui! Piacenza batte Caravaggio 2-0 e si mantiene a ridosso della vetta.

Le formazioni

Piacenza (4-4-2): Maianti; Iob, Silva, Somma, Artioli, Zini, Tourè, Corradi, Bassanini, D’Agostino, Recino. All Rossini.

Caravaggio: Pennesi; De Felice, Ippolito, Lacchini, Bertoni, Bettinelli, Fornari, Bolis, Doumbia, Doria, Pilenga. All Terletti.

Radio Sound
blank blank