La protesta dei venditori ambulanti: “Mai avrei pensato di vedere azzerati i miei risparmi di una vita, nessuna entrata ma le spese rimangono” – FOTO

Zona rossa e chiusure, questa mattina sono stati i venditori ambulanti a protestare per le strade della città. “Vogliamo lavorare”, era la scritta che campeggiava sui furgoni con cui i commercianti hanno sfilato tra piazze e tangenziale.

“Immagini di percepire per un anno intero la metà dello stipendio, parliamo del 50% delle perdite pur mantenendo le spese, le bollette, le tasse, i pagamenti ai fornitori e comunque le spese della quotidianità. Io ho 66 anni, mai avrei pensato di arrivare quasi a zero con quello che sono riuscito a mettermi via in una vita”. Questo il commento di uno dei manifestanti.

“Pensiamo a quanta gente entra nei supermercati, persone che si ammassano al chiuso. I mercati si potrebbero svolgere con entrate scaglionate e poi sono all’aperto. Non riesco proprio a capire perché ci tengano fermi. Che poi, se lo Stato ci aiutasse: il punto è che nel 2020, in un anno ho ricevuto 2200. Per un anno di inattività”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley