La Bakery Piacenza continua nel momento negativo in trasferta: Cento vince la supersfida

bakery piacenza

Il racconto di Tramec Cento – Bakery Piacenza

La Bakery Piacenza esce sconfitta dalla prima trasferta del 2020 e cede il passo alla Tramec Cento di coach Mecacci che vince con il punteggio di 73 a 58.

Dopo tre periodi equilibratissimi, è il parziale ad inizio quarto periodo che piega la gambe ai biancorossi di Campanella. Un 9-0 firmato da Paesano, Leonzio e Fallucca spezza il match in favore dei centesi che poi navigano sulla quantità industriale di rimbalzi catturati. Per Piacenza continua l’avaria da tre punti, e la poca condivisione offensiva (12ast) fa spavento di fronte agli oltre 20 assist (21) di Cento.

La chance per dimenticare questo KO è già all’orizzonte. Sabato sera contro Senigallia per vendicare la sconfitta dell’andata.

Il commento di Tramec Cento – Bakery Piacenza

Quintetti

Cento: Moreno, Fallucca, Ranuzzi, Leonzio, Rossi
Bakery: Perin, Bruno, Artioli, De Zardo, Birindelli

Primo Quarto (17-14)

Partenza lanciata delle due formazioni che si scambiano canestri nei primi 3 minuti del match (5-5). Passano esattamente 120 secondi e le percentuali crollano, ma i rimbalzi offensivi (5) di Cento permettono tante conclusioni in più ai padroni di casa. Lele Rossi ne mette 5 in fila, ma Piacenza risponde con Perin e Bruno (12-9). E’ ancora il capitano della Tramec a lanciare una nuova fuga ma sono bravissimi i biancorossi con Pedroni e Cena a chiudere il gap. La bomba di Vitale, sulla sirena, manda tutti a riposo.

Secondo quarto (33-33)

Riparte fortissimo la Tramec con lo stesso Vitale e Moreno che fanno segnare il 20-16 sul tabellone del PalaSavena. La Bakery non si fa intimorire, alza le percentuali e ribatte colpo su colpo. Udom e De Zardo vanno a bersaglio ed il punteggio lievita fino al 22-20.
Come due pugili a centro ring, Cento e Bakery si spartiscono i colpi al volto. Lele Rossi è autentico mattatore per coach Mecacci (9pts), ma il suo contraltare si chiama Birindelli (8pts). Nello spazio centrale, gli altri 14 scesi sul parquet vanno a bersaglio con continuità. Dopo i primi 20′ regna la perfetta parità: 33-33.

Terzo quarto (51-50)

Sono i biancorossi di casa Bakery ad uscire meglio dalla pausa lunga tra primo e secondo tempo. De Zardo apre il fuoco da 3, Perin gli fa eco e nonostante il canestro di Fallucca, Bruno timbra il +7 a tabellone (38-45). Nel momento di maggior difficoltà è Alex Ranuzzi a rispondere presente con un bomba cruciale, ma Udom ristabilisce le distanze sui due possessi. Negli ultimi 3 minuti comincia il valzer dalla lunetta con Paesano, Perin e Pedroni bravi a segnare con il cronometro fermo.

Quarto quarto (73-58)

9-0 di parziale da parte di Cento sono l’uragano che si abbatte sulla Bakery all’inizio degli ultimi 10′. Oltre ai canestri di un prezioso Paesano, sono Leonzio (6ast) e Fallucca a segnare il break per la truppa di coach Mecacci. La Bakery perde la via maestra ed imbarca acqua da tutte le parti toccando anche il -15 a 4′ dal termine. Gli ultimi minuti sono di pura passarella per padroni di casa che esultano nella prima giornata di ritorno.

Le emozioni della Bakery Piacenza sono su STADIOSOUND