Una nuova ambulanza dopo l’emergenza Covid, il dono della Fondazione a Croce Bianca – AUDIO e FOTO

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza
blank blank blank

Una nuova ambulanza per la Pubblica Assistenza Croce Bianca Bianca. Il mezzo é stato donato dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano. Un dono particolarmente importante dopo lo stress patito dai mezzi di soccorso durante l’emergenza Covid-19. Lo spiega Paolo Rebecchi, coordinatore di Anpas.

“I nostri mezzi hanno iniziato ad affrontare l’emergenza Covid con centinaia di servizi alle spalle. E con l’inizio della pandemia le nostre ambulanze hanno affrontato un numero anomalo di servizi, in alcuni giorni non potevamo permetterci nemmeno di fermarci un attimo o rallentare. I nostri mezzi sono in sofferenza e per questo abbiamo rivolto un appello alla città. La Fondazione di Piacenza e Vigevano è stata la prima a rispondere e le siamo davvero grati; è la prima volta che qualcuno dona a Croce Bianca un’ambulanza interamente”.

blank

“Il mezzo nuovo vuole essere un modo per voltare pagina, vuole significare rinascita”. Così il presidente della Fondazione, Massimo Toscani. “Inoltre il mio ringraziamento va ai volontari. Non sono pubblici ufficiali, non hanno fatto giuramenti eppure ci sono stati con sacrifici personali e a rischio della vita. Non basta però essere volontari, è necessaria organizzazione e formazione per ottenere importanti risultati: il volontariato è fondamentale per questo Paese e la solidarietà servirà anche per il dopo Covid-19 che non sarà meno problematico dell’emergenza vera e propria. Speriamo di viverlo serenamente”.