Vaccino contro il papilloma virus, Murelli (Lega): “La Regione non recepisce il piano nazionale”

blank
Piacenza 24 WhatsApp

“Abbiamo sollevato in Parlamento, attraverso un’interrogazione al ministro Schillaci, il tema del mancato recepimento delle norme nazionali sulle vaccinazioni contro il Papilloma virus da parte della Regione Emilia-Romagna”. Così Elena Murelli, parlamentare della Lega.

“Contravvenendo alle indicazioni del Piano nazionale, volto a favorire la prevenzione garantendo la gratuità di tutte le dosi del ciclo vaccinale nel tempo per i beneficiari, di fatto la sanità regionale sta negando un diritto ai cittadini. Un diritto acquisito, sancito dallo stesso Piano nazionale per la prevenzione”.

“Con la salute non si scherza: auspichiamo sia presto fatta chiarezza”. Così in una nota la senatrice piacentina Elena Murelli, capogruppo della Lega in commissione Sanità a Palazzo Madama.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank