Dall’Imu ai fondi regionali, Confedilizia interroga i candidati

Dall’Imu ai fondi regionali, Confedilizia interroga i candidati. Confedilizia ha diffuso un questionario d’interpello sui vari problemi che interessano condòmini e proprietari di casa.

In particolare i temi dei questionari della Confedilizia sono l’introduzione di aliquote agevolate di Imu e Tasi per gli immobili in locazione; l’esonero da Imu e Tasi degli immobili non occupati e non allacciati ad alcuna utenza. Ma anche l’applicazione delle riduzioni ed esenzioni della Tari nei casi previsti dalla legge, l’approvazione di una delibera attuativa della norma sul “baratto amministrativo”. Norma che prevede la possibilità per i Comuni di definire i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi di riqualificazione nel territorio comunale; il tutto stabilendo riduzioni o esenzioni dal pagamento di tributi inerenti l’attività posta in essere. Poi la necessità che i soldi della Regione per l’effettuazione di opere di salvaguardia del territorio, anziché al Consorzio di bonifica vadano direttamente ai Comuni.

Tutti coloro che sono interessati a prendere visione delle risposte che la Confedilizia di Piacenza ha ricevuto sui temi summenzionati possono rivolgersi presso la sede sociale di Piazza della Prefettura (Tel. 0523.327273. Uffici aperti tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00, lunedì, mercoledì e venerdì anche dalle 16.00 alle 18.00; e-mail: info@confediliziapiacenza.it; sito Internet: www.confediliziapiacenza.it).