“Ditegli sempre di sì”, in scena la Compagnia di Teatro di Luca De Filippo il 25 e 26 novembre

“Ditegli sempre di sì”, in scena la Compagnia di Teatro di Luca De Filippo il 25 e 26 novembre

Ritorna a Piacenza La Compagnia di Teatro di Luca De Filippo, oggi diretta da Carolina Rosi, che vedremo al Teatro Municipale con “Ditegli sempre di sì”, una delle opere meno note di Eduardo De Filippo che ha per protagonista un pazzo metodico con la mania della perfezione. Appuntamento giovedì 25 e venerdì 26 novembre alle ore 21 per la Stagione di Prosa 2021/2022, direzione artistica di Diego Maj, organizzata da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri di Piacenza e il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano e Iren. 

blank

La regia dello spettacolo è affidata a uno tra i più autorevoli registi italiani, Roberto Andò, abituato a muoversi tra cinema e teatro e qui alla sua prima esperienza eduardiana. Protagonisti Gianfelice Imparato e Carolina Rosi, affiancati da un cast di validi attori tra cui figurano Nicola Di Pinto e Massimo De Matteo. Una produzione con cui la Compagnia continua, nel rigoroso segno di Luca De Filippo, a rappresentare e proteggere il patrimonio culturale di una delle più antiche famiglie della tradizione teatrale.

Venerdì 26 novembre alle ore 17.30 al Teatro Filodrammatici Gianfelice Imparato, Carolina Rosi e la Compagnia in scena con “Ditegli sempre di sì” incontrano il pubblico. L’appuntamento è inserito nel programma di “Ditelo all’attore” curato dal critico teatrale Enrico Marcotti. Sono infatti ripresi gli incontri con i protagonisti della Stagione di Prosa del Teatro Municipale di Piacenza, proposti da Teatro Gioco Vita con l’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano nell’ambito dei progetti di InFormazione Teatrale.

“Ditegli sempre di sì”, in scena al Teatro Municipale di Piacenza

“Ditegli sempre di sì” si basa sul perfetto meccanismo del testo in equilibrio tra comico e tragico; una commedia molto divertente che, pur conservando le sue note farsesche, suggerisce serie riflessioni sul labile confine tra salute e malattia mentale. Michele Murri (Gianfelice Imparato), il protagonista, è stato per un anno in manicomio e solo la fiducia di uno psichiatra ottimista gli ha permesso di ritornare alla vita normale. Michele è un pazzo tranquillo, socievole, cortese, all’apparenza l’uomo più normale del mondo, ma in verità la sua follia è più sottile perché consiste essenzialmente nel confondere i suoi desideri con la realtà che lo circonda; eccede in ragionevolezza, prende tutto alla lettera, ignora l’uso della metafora, puntualizza e spinge ogni cosa all’estremo. Tornato a casa dalla sorella Teresa (Carolina Rosi) si trova a fare i conti con un mondo assai diverso dagli schemi secondo i quali è stato rieducato in manicomio; tra equivoci e fraintendimenti alla fine ci si chiede: chi è il vero pazzo? E qual è la realtà vera?

«È con grande emozione – sono le parole di Roberto Andò – che mi accosto alla regia di un testo di Eduardo, raddoppiata dall’onore di dirigere la compagnia intestata a un grande amico e straordinario interprete: Luca De Filippo. “Ditegli sempre di sì” è una commedia in bilico tra la pochade e un vago pirandellismo, un congegno bizzarro in cui Eduardo si applica a variare il tema della normalità e della follia, consegnando al personaggio di Michele Murri, il protagonista, i tratti araldici della sua magistrale leggerezza. L’intreccio è di una semplicità disarmante e si direbbe che l’autore si sia programmaticamente nascosto dietro la sua evanescenza per dissimulare l’inquietudine, e la profondità, che vi stava insinuando. Come se ne avesse pudore, o paura».

L’ultima presenza in ordine di tempo della Compagnia di Teatro di Luca De Filippo al Teatro Municipale risale al 2017, con l’ultima regia di Luca De Filippo “Non ti pago” ripresa dopo la sua scomparsa avvenuta nel 2015. In precedenza abbiamo visto “Napoli milionaria” (2005), “Le voci di dentro” (2008), “Filumena Marturano” (2010), “Le bugie con le game lunghe” (2011) e “La grande magia” (2013), sempre con Luca De Filippo in scena. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank