Festival della Cultura Tecnica, Piacenza protagonista: tante iniziative locali per l’edizione 2022

blank
Piacenza 24 WhatsApp

La Provincia di Piacenza aderisce per il quinto anno consecutivo al Festival della Cultura tecnica, la rassegna dedicata alla valorizzazione della cultura tecnica e scientifica in ambito scolastico, formativo e professionale.

Dal 12 ottobre 2022 al 15 dicembre 2022 il programma del Festival (nato a Bologna nel 2014) torna ad appassionare studenti, famiglie, cittadini, imprese e istituzioni con una ricca proposta di iniziative dedicate al tema “Lavoro dignitoso e crescita economica”, obiettivo 8 dell’Agenda ONU: la volontà è quella di facilitare una riflessione costruttiva e partecipata sull’idea di una crescita economica equa e inclusiva, basata su competenze, servizi e innovazione.

Il calendario piacentino e il ruolo della Provincia

La Provincia di Piacenza, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico ed il Comune di Piacenza, ha coinvolto e coordinato una rete di soggetti pubblici e privati per realizzare gli eventi del ricco calendario piacentino.

Valorizzare i percorsi scolastici, formativi e professionali in ambito tecnico-scientifico e generare riflessioni, esperienze e confronti per immaginare nuove connessioni tra il fare e il pensare sono gli obiettivi delle iniziative previste, riunite in due diversi cartelloni.

Del consueto programma(al link https://er.festivalculturatecnica.it/wp-content/uploads/2022/10/FCT2022-Piacenza-programma-cartellone-eventi.pdf) fanno parte una ventina di eventi, in parte in presenza e in parte da remoto, curati da una pluralità di differenti realtà locali.

Appuntamento per i media all’ex chiesa del Carmine

Per due giorni (giovedì 27 e venerdì 28 ottobre), al Laboratorio Aperto di Piacenza nell’ex Chiesa del Carmine di Piazza Casali, sarà possibile (dalle 9,00 alle 13,00) fare un viaggio istruttivo e divertente nel mondo della tecnica e della scienza: scuole secondarie di II grado del territorio piacentino, centri di formazione professionale e Laboratorio Aperto Piacenza, ai rispettivi desk, mostreranno al pubblico i loro progetti e le loro invenzioni. Dimostrazioni, giochi ed esperimenti offriranno l’occasione di capire come tecnica e scienza potranno contribuire ad un’istruzione di qualità.

L’appuntamento con i media per il taglio del nastro nell’ex chiesa del Carmine è in programma giovedì 27 ottobre alle ore 11.00: saranno presenti il Presidente della Provincia di Piacenza Monica Patelli, la sindaca del Comune di Piacenza Katia Tarasconi, Giorgia Babini in rappresentanzadell’Ufficio Scolastico Provinciale di Parma e Piacenza, il direttore di Enaip Pietro Natale e i dirigenti scolastici coinvolti. Presenti, inoltre, alcuni rappresentanti della Consulta degli studenti.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank