Serie D, il Fiorenzuola supera anche il Franciacorta. Sotto il diluvio è festa rossonera

fiorenzuola

In una sfida da piani alti, sotto la pioggia del Velodromo Pavesi i rossoneri sfidano lo Sporting Franciacorta di Mister Volpi. Il Fiorenzuola si presenta all’incontro recuperando Guerrini ma dovendo fare a meno di Tognoni, colpito in settimana da un forte attacco influenzale.

blank

Al 17’ Boilini sulla destra semina il panico, salta Lamberti per ben 2 volte e crossa in mezzo nell’area piccola, dove il tocco di Arrondini non è abbastanza forte. Blocca a terra Festa.

I rossoneri provano a sfondare sulla sinistra al 19’ con la serpentina di Guerrini che salta due avversari, scarica sull’esterno per capitan Guglieri che pennella un ottimo cross in mezzo, dove il colpo di testa di Boilini vede Festa esaltarsi e con uno scatto di reni mettere sopra la traversa.

La pioggia aumenta di intensità, con i rossoneri che provano a stanare gli avversari con una manovra avvolgente senza trovare il passaggio decisivo.

Al 36’ il Franciacorta F.C. prova dalla destra il primo affondo reale della partita, con Ruffini che parte da lontano e di slancio entra in area di rigore. Il tiro, forte e rasoterra sul primo palo, viene messo in corner da Battaiola.

I rossoneri sfiorano ancora il vantaggio al 44’; velenoso pallone di Guerrini da sinistra per l’accorrente Arrondini che per un soffio non arriva al tap in nell’area piccola.

Secondo tempo

Al rientro dagli spogliatoi il Fiorenzuola passa in vantaggio, grazie alla mossa operata negli spogliatoi dallo staff tecnico invertendo gli esterni d’attacco. Boilini, spostato sulla sinistra, converge al 50’ dai trenta metri fino al limite dell’area, prima di scagliare un fendente sul secondo palo all’angolino. 1-0

Neanche il tempo di esultare e il Franciacorta pareggia, con l’arbitro che fischia fallo di mano in area a Cavalli. Rigore ed ammonizione da parte del direttore di gara, con Laner che si presenta sul dischetto e spiazza Battaiola. 1-1 al 53’.

U.S. Fiorenzuola inserisce Bigotto e Corbari per Arrondini e Guerrini per aumentare la freschezza su un campo allentato ma che tiene bene la grande mole di pioggia scesa da inizio partita.

I rossoneri tornano in vantaggio al 76’ ancora con Boilini, che sfrutta la regola del vantaggio concessa nonostante il fallo al limite dell’area su Corbari, salta il diretto avversario rientrando sul destro e batte ancora Festa sul secondo palo. 1-2.

Il Franciacorta reagisce veementemente ed all’80’ sullo spiovente di Ruffini è Bardelloni ad avvitarsi di testa dall’altezza del dischetto del rigore, con Battaiola chiamato al grande intervento sotto la traversa.

Ancora gli ospiti ci provano all’82 con Zambelli, ma ancora il portiere rossonero dice di no sul primo palo.

Il finale è maschio, gli ospiti con alcune mischie provano ad agguantare il pareggio ma il Fiorenzuola non rischia ulteriormente. Sono 3 punti fondamentali, che fanno tornare alla vittoria un ottimo U.S. Fiorenzuola.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank