Volley – Gas Sales Piacenza-Milano 3-2, i biancorossi rischiano il ko, poi vincono al tie break

gas sales piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Gas Sales Piacenza vince gara 3 e si porta avanti nella serie dei quarti di finale nei play off scudetto. Ai biancorossi servono quasi 3 ore di battaglia per avere ragione di una Milano mai doma di fronte al pubblico amico del Pala Banca Sport. Una gara la cui trama avrebbe potuto tranquillamente essere scritta dalla regina dei Gialli Agatha Christie in una serie in cui per due volte il fattore campo è stato polverizzato e in cui ogni pronostico è stato sovvertito.

Piacenza parte meglio e vince meritatamente il primo set 25-22. I ragazzi di Anastasi conducono nello score praticamente tutto il secondo set, ma Milano non ha alcuna intenzione di alzare bandiera bianca. I lombardi assestano il contro break decisivo al fotofinish e superano i biancorossi grazie al neo entrato Piano.
Il contraccolpo psicologico è inevitabile e netto. Piacenza cede ai meneghini 4 lunghezze di vantaggio che non è più in grado di recuperare: troppi gli errori al servizio e in attacco della Gas Sales, che rischia di pagare a caro prezzo ancora una volta le sue solite amnesie.

Il quarto set sembra consegnare la partita agli ospiti, ma ancora una volta non poteva mancare un clamoroso colpo di scena. Piacenza annulla 3 match ball all’Allianz e vince in rimonta il parziale.
Il tiebreak è tutto dalla parte dei locali: brillano Leal e Simon nei punti chiave. Gara 4 si giocherà domenica 24 marzo, alle 20:30 all’Allianz Cloud di Milano.

I sestetti

GAS SALES PIACENZA: Romanò, Brizard, Leal, Lucarelli, Caneschi, Simon, Scanferla (L). All. Anastasi

MILANO: Reggers, Porro, Ishikawa, Kaziyski, Vitelli, Loser, Catania (L). All. Piazza

Primo set

Milano avanti 3-2. Lucarelli e Leal portano avanti Piacenza 5-4 e 7-4, Piazza chiama time out. Grande attacco di Lucarelli 12-8 per i biancorossi che fanno gara di testa. Ace di Lucarelli 8-13. Milano torna a -2, poi Leal e Caneschi regalano il 16-12 a Piacenza. I biancorossi toccano il massimo vantaggio sul 19-14, Sul 24-20 Milano tenta di tornare sotto (24-22). Anastasi chiama timeout. Caneschi chiude i conti con una free ball. Piacenza conduce 1-0 gara 3.

Secondo set

Si parte punto a punto 3-3 e 8-8. Milano avanti con il muro di Vitelli 8-9. Reggers attacca out e Piacenza si porta sul 11-9. Muro di Caneschi, ace di Romanò 16-11. Kazyiski trascina i suoi sul 17-17. Leal riporta avanti Piacenza 18-17. Ace di Gironi 19-17! Reggers mette a segno l’ace del 20-19. Sorpasso di Milano con Piano, appena entrato in campo 23-24. Porro mette a segno l’ace del 23-25. Perfetta parità nella partita.

Terzo set

Muro di Simon 4-3 per Piacenza. Ace di Reggers e Milano mette la freccia 4-5. Free ball di Porro 5-7. Milano avanti 8-5. Anastasi chiama time out sul 6-10. Entra Recine per Lucarelli. Recine attacca out, Milano in fuga 9-15. I lombardi dominano il set e chiudono 25-17.

Quarto set

Milano avanti 3-2. Attacco out di Ishikawa 5-5. Si combatte punto a punto 14-14. Milano avanti 15-16. Lucarelli gioca con le mani del muro 16-16. Free ball di Simon 17-16. Romanò 18-17. Primo tempo di Vitelli 18-18. Ishikawa a segno 18-21. Leal 20-22. Due muri di Simon ribaltano il set 25-24. Ace di Reggers 26-27 e match ball per Milano. Kazyiski spara out 28-27. Altra parità 28-28. Primo tempo di Caneschi e Piacenza vince il set!

Tie break

Reggers gioca sulle mani del muro di Piacenza. Primo tempo di Simon 3-4. Fallo di Porro 4-4. Primo tempo di Simon out 4-5. Romanò attacca out 4-6. Leal per il sorpasso di Piacenza 7-6. Ace di Simon 11-7. Ace di Milano 11-10. Muro di Ishikawa 11-11. Muro di Caneschi 12-11. Match point di Piacenza 14-11. Reggers annulla il primo match point. Porro sbaglia il servizio e Piacenza vince gara 3! 15-12 il punteggio finale

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank