Il Genio Pontieri a fianco dei bambini, una staffetta per sostenere la “Città della Speranza” – FOTO

Il 2° Reggimento Genio Pontieri conferma di essere una colonna portante della società e in particolare della comunità piacentina. L’ennesima dimostrazione è avvenuta in occasione dell’iniziativa “Una squadra per la ricerca”. La manifestazione si è tenuta in 17 città contemporaneamente, grazie all’organizzazione del Comando Forze Operative Terrestri di Supporto dell’Esercito Italiano, con sede a Verona.

Radio Sound blank blank blank blank

Vede schierati circa 30 reggimenti, tra cui appunto il Genio piacentino, in favore di Fondazione Città della Speranza Onlus. Si tratta di un’associazione impegnata a sostenere la ricerca pediatrica e la diagnostica avanzata delle malattie oncoematologiche, per tutti i bambini in Italia, nel più grande polo europeo dedicato a questo ambito: l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza.

Dal Pubblico Passeggio è partita una maratona di 12 ore che vede protagonisti proprio dodici militari del 2° Reggimento Genio Pontieri. Correre in nome di tutti quei bambini e ragazzi che, a causa di una malattia, non possono farlo. Dare loro voce per sottolineare quanto possa fare la differenza la ricerca scientifica, la vera carta vincente per puntare alla guarigione.

La staffetta, con la collaborazione del Comune di Piacenza, si è sviluppata lungo un percorso con partenza e arrivo sul Pubblico Passeggio in prossimità di Piazzale Genova. Proprio all’ombra della statua di Sant’Antonino il Genio ha allestito anche un’area expo dedicata all’Esercito e a Città della Speranza, presente con i propri volontari.

La somma dei chilometri percorsi da tutti i partecipanti sarà convertita in una donazione per Città della Speranza, grazie al contributo dei sostenitori dell’iniziativa.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank