Torna il Mercato europeo, oltre 150 banchi per tre giorni di festa sul Facsal dal 6 all’8 settembre – AUDIO

Torna dal 6 all’8 settembre il Mercato Europeo, uno degli appuntamenti più attesi dell’anno dai piacentini. Una manifestazione organizzata da Unione Commercianti con la collaborazione del Comune di Piacenza. Un serpentone di 150 banchi, 130 dei quali provenienti dall’estero, pronto a rallegrare per tre giorni il Pubblico Passeggio dalle 8 alle 23.

“E’ la 15esima edizione, è una formula consolidata e di successo” spiega Raffaele Chiappa, presidente di Unione Commercianti. “Quest’anno abbiamo voluto incrementare la presenza di operatori locali, obiettivo che ci porremo anche per le prossime edizioni. Il Mercato Europeo, infatti, è una efficace vetrina per la nostra provincia; sono sempre di più infatti i visitatori che raggiungono Piacenza per partecipare a questo evento, è un’opportunità importante”.

dav

Le modifiche alla viabilità

Per consentire l’allestimento degli stand e il regolare svolgimento del mercato europeo, già dalle ore 12 di giovedì 5 settembre sino alle 4 del mattino di lunedì 9, sarà vietata la sosta con rimozione forzata nel tratto dell’area di parcheggio di via IV Novembre (fronte Cheope) delimitato dall’apposita segnaletica, dove i soli mezzi degli espositori – dotati di contrassegno identificativo – potranno posteggiare. Contestualmente, sarà vietata la circolazione in viale Pubblico Passeggio, via Alberici e nel tratto di via Giordani compreso tra il Pubblico Passeggio e il civico 21. Dal provvedimento saranno esonerati residenti, dimoranti, proprietari e fruitori di posti auto privati, che potranno percorrere con la massima cautela i tratti interessati dalla manifestazione. Varrà invece per tutti il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati della carreggiata.