Piacenza Rugby, Grangetto: “Voglio far crescere il livello e la cultura. Saremo protagonisti in serie B” – AUDIO

federico grangetto, piacenza rugby

Le prime parole di Federico Grangetto da nuovo allenatore e responsabile tecnico in casa Piacenza Rugby

blank

Radio Sound blank blank blank

Crescita culturale, miglioramento del settore giovanile e la voglia di continuare a recitare un ruolo di alto livello in serie B. Sono questi i punti cardine di Federico Grangetto, nuovo allenatore e direttore tecnico del Piacenza Rugby.

L’ex Rugby Milano avrà un ruolo a 360 gradi all’interno della società, provando a far crescere il livello generale del club.

In cosa consiste questo doppio ruolo in casa Piacenza Rugby?

Mi interesserò del club e di allenare la prima squadra. E’ un ruolo tecnico, ma anche valoriale ed organizzativo, per provare a far passare la cultura che condividiamo con la dirigenza.

Obiettivi? Prima di parlare dobbiamo cercare di capire le regole del gioco. Stiamo aspettando qualche indicazione sul campionato per poi decidere, strategicamente, gli obiettivi agonistici. Una promessa che posso fare è quella che il Piacenza Rugby sarà sicuramente protagonista.

News sul nuovo campionato?

In questo momento è veramente difficile definire la situazione. Stanno circolando un sacco di voci a cui, però, bisogna dare lo spazio che meritano e niente più. Non me la sento di sbilanciarmi finché non ci saranno certezze.

Torniamo sul campo: il miglioramento della cultura parte sempre dai più piccolini

Abbiamo un mini-rugby che sta tornando a crescere grazie al buon lavoro fatto negli ultimi anni, e su quella base partiremo. Mentre con l’ottimo settore seniores continueremo a cercare lo sviluppo.

Non saremo una società piramidale ma a clessidra. Con una base solida ed un settore seniores che è sempre stato protagonista, proveremo a formare tutto il resto.

Divertimento e socialità: il Piacenza Rugby ha creato un nuovo centro estivo

Vogliamo far passare il valore del sostegno. Piacenza ha passato mesi molto duri per colpa del covid, per cui abbiamo proposto l’apertura di questo centro estivo gratuito per i bambini. Entro il limite di 60 ragazzi, tutti possono venire a riacquistare la socialità persa in questi mesi. Il messaggio sembra esser passato perché i bambini non se ne vogliono andare, ed i genitori sono felici. Siamo contenti di offrire questo sostegno alla comunità.

L’intervista completa a Federico Grangetto, nuovo allenatore e responsabile tecnico del Piacenza Rugby

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank